a cura di Redazione Automobilismo - 16 novembre 2019

Hyundai Motor: niente più rumori in abitacolo

Il Colosso coreano ha brevettato un innovativo sistema in grado di cancellare qualsiasi rumore interno all’abitacolo.

Denominata Noise Active Noise Control (RANC), altro non è che l’innovativa tecnologia per la cancellazione attiva del rumore che Hyundai Motor Group, dopo averla progettata, ha deciso di implementare all’interno di alcuni dei suoi modelli. Nata con lo scopo di migliorare il comfort dei passeggeri, si prefigge il compito di attenuare i suoni generati dal rotolamento dei pneumatici, dal motore e dai fruscii aerodinamici, facendo risultare l’abitacolo un ambiente particolarmente silenzioso e confortevole.

Questione di accelerazioni

Diretta evoluzione del precedente Active Noise Control, il nuovo sistema risulta più efficace perché percepisce prima i rumori da cancellare. Se, infatti, il vecchio sistema si affidava a microfoni sparsi nell’abitacolo per percepire i rumori e ad altoparlanti per generare onde sonore contrarie con le quali contrastare e affievolire o cancellare i rumori ma funzionava solo quando i rumori erano costanti e prevedibili, il nuovo sistema si avvale anche di un sensore di accelerazione che gli permette di calcolare le vibrazioni trasmesse dalla strada all’auto. In questo modo un computer potrà analizzare queste vibrazioni così da produrre con il Digital Signal Processor (DSP) onde sonore contrarie quelli provenienti dall’esterno. Il sistema, in altri termini, capisce quali sono i rumori da neutralizzare prima ancora che questi entrino nell’abitacolo.

Comfort assoluto

Grazie a questo avanzato sistema, allo studio da circa 6 anni, si è potuto migliorare il comfort interno dei passeggeri e ridurre il materiale fonoassorbente con conseguente riduzione del peso e quindi miglioramento dei consumi. Nello specifico, il RANC secondo il costruttore coreano, sarebbe in grado di ridurre la rumorosità interna fino a 3 decibel, cancellare il rumore in 0,002 secondi (contro i 0,009 secondi dell’ANC) e attenuare un maggior numero di suoni indesiderati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News