a cura di Redazione Automobilismo - 01 June 2017

Hyundai Kona: B-Suv in arrivo

Debutterà il 13 giugno la nuova Suv compatta coreana, caratterizzata da un design sportivo ed elaborato. Alla trazione anteriore potrebbero affiancarsi le 4WD.
Hyundai Kona: B-Suv in arrivo

Un segmento combattuto

Hyundai Kona: B-Suv in arrivo

La nuova Hyundai Kona verrà svelata ufficialmente il 13 giugno e consentirà alla Casa coreana di entrare in lizza nel combattutissimo settore delle SUV compatte, vale a dire caratterizzate da una lunghezza prossima ai 4,2 metri. Un segmento di mercato in grande fermento, premiato dal pubblico con numeri di vendita in costante crescita e presidiato da vetture di successo quali la Fiat 500X e la Renault Captur.

Mascherina Cascading

In attesa della presentazione ufficiale, la nuova Hyundai Kona è già stata avvistata. È così emerso un design elaborato, specie al frontale, con una marcata connotazione sportiva rafforzata dai gruppi ottici su due livelli, dal tetto verniciato a contrasto e dalla calandra esagonale Cascading, introdotta dalla i30 e successivamente estesa a tutti i nuovi modelli Hyundai. La Kona, da tradizione per il costruttore coreano, avrà una “sorella” Kia, probabilmente denominata Stonic e destinata a debuttare entro la fine del 2017.

Hyundai Kona: B-Suv in arrivo

In concessionaria a ottobre

Hyundai Kona: B-Suv in arrivo

Sotto il profilo meccanico, è assai probabile che la Kona, basata sulla piattaforma della i20, sia disponibile in configurazione sia a trazione anteriore sia 4WD. Quattro ruote motrici che, per una Suv di segmento B, non costituiscono affatto una dotazione tecnica scontata. Guardando ai motori, al nuovo tricilindrico 1.0 turbo a iniezione diretta della benzina da 120 Cv e al quattro cilindri 1.4, sempre turbo benzina, da 140 Cv si affiancherà quasi certamente il noto, per la gamma Hyundai, 1.6 turbodiesel negli step da 110 e 136 Cv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime