a cura di Redazione Automobilismo - 05 giugno 2019

Honda NSX: scordatevi una variante Type R

La Casa giapponese avrebbe confermato di non essere intenzionata a realizzare una variante ancora più prestazionale della già sbalorditiva Honda NSX.

1/5

Le voci si sono rincorse più e più volte, persino fin dalla sua apparizione in pubblico nel lontano 2016 ma a quanto pare non vedremo così facilmente una NSX ancora più cattiva. A confermalo sarebbe stata nientemeno che un portavoce della Casa giapponese che, smentendo quanto apparso i giorni scorsi su Forbes, avrebbe confermato come una variante Type R della Honda NSX non vedrà così facilmente la luce.

Una conferma non proprio positiva per tutti noi appassionati e amanti delle belle auto, soprattutto dopo che in rete erano apparse alcune voci che ipotizzavano non solo una variante più prestazionale ma persino l’esistenza di una funzione nascosta che consentisse di disattivare ABS e, soprattutto, i motori elettrici, affidando l’auto alle sole ruote posteriori. Versione quindi esclusivamente posteriore, un pelo meno potente ma sicuramente più leggera, che avrebbe potuto stregare ancora di più tutti i fanatici del Marchio giapponese. Arriverà quindi una Honda NSX Type R? Noi continuiamo a speraci pur consapevoli che l’unico modo per il quale Honda potrebbe decidere di investire ulteriore denaro in questo progetto è un improvviso aumento delle vendite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA