a cura di Redazione Automobilismo - 15 giugno 2019

Google Maps: dopo i velox arriva il tachimetro

Dopo aver introdotto le informazioni in merito al traffico, la realtà aumentata e le postazioni fisse degli autovelox, il popolare sistema di navigazione di Mountain View si appresta ad introdurre anche il tachimetro.

1/4

E’ per ora solo una funzionalità in fase di test e che quindi è disponibile solo nella versione beta della famosissima app e solo in alcuni Paesi come gli Stati Uniti e altri del Vecchio Continente tra i quali però non dovrebbe esserci l’Italia, ma potrebbe diventare una feature reale già dal prossimo aggiornamento importante del navigatore Google Maps.

Stiamo palando del tachimetro digitale che è stato introdotto all’interno del popolare navigatore americano che, stando alle prime immagini apparse in rete, dovrebbe palesarsi come una piccola icona in basso a sinistra dello schermo del nostro telefonino al fianco del limite di velocità in vigore sul tratto di strada che stiamo percorrendo. Si tratterebbe della velocità in tempo reale alla quale stiamo andando e potrebbe essere un ulteriore strumento utile a rispettare i limiti di velocità e non incappare in spiacevoli sanzioni amministrative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News