Ford Road Edge Detection: bordo strada non ti temo

Una moderna tecnologia in grado di leggere la carreggiata e di aiutare il guidatore a non superare il bordo della strada.

1/2

La Casa automobilistica americana ha introdotto su alcuni suoi modelli (Explorer, Kuga, Focus e Puma) un innovativo sistema di sicurezza e assistenza alla guida. Nome in codice Ford Road Edge Detection, altro non è che un avanzato sistema di mantenimento della corsia di marcia che è in grado di rilevare in modo approfondito i bordi della strada che si sta percorrendo. Grazie, infatti, a moderne telecamere, posizionate sotto lo specchietto retrovisore, questa tecnologia è capace di monitorare i bordi della strada davanti alla vettura, fino a 50 metri, e ai lati del veicolo, fino a 7 metri, così da facilitare la vita agli automobilisti anche in quelle strade delle aree rurali caratterizzate da carreggiate esterne irregolari e da scarsa illuminazione.

Progettato per funzionare ad una velocità compresa tra i 70 e i 110 km/h, il sistema è anche in grado di rilevare un eventuale cambiamento del manto stradale - come il passaggio dall’asfalto all’erba o alla terra o ancora alla sabbia o a una strada piena di sassi – così da prevenire la fuoriuscita dalla carreggiata, sempre se questa manovra non fosse voluta, in caso contrario aiuta il conducente a scaricare a terra la coppia nel migliore dei modi possibili così da mantenere la trazione ed evitare pericolosi sbandamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News