Fiat Punto: con la fusione FCA-PSA che novità vi saranno?

La partnership potrebbe dare vita a una nuova versione altamente tecnologica e alimentata da un pacco batteria.

Stando alle ultime indiscrezioni circolanti in rete, sarebbe in cantiere una quarta generazione della tanto amata Fiat Punto. Le indiscrezioni accrediterebbero il merito alla neonata partnership tra i due colossi FCA e PSA. Il recentissimo accordo punterà, infatti, alle mobilità del futuro e alle sinergie tecnologiche, condividendo e scambiandosi piattaforme e know-how tecnologico. Lo sfruttamento quindi delle moderne piattaforme del colosso francese potrebbe dare nuova linfa al gruppo italo-americano, permettendogli di mettere in cantiere quei modelli di successo che negli ultimi anni non hanno visto nascere più nessun loro degno erede e successore. Tra queste vi è sicuramente l’utilitaria del marchio torinese che potrebbe in questo modo rinascere con una quarta generazione altamente tecnologica e innovativa.

Le indiscrezioni parlano di un time-out per il 2021, anno nel quale dovremmo assistere alla presentazione della nuova Fiat Punto. Basata sulla ormai ben nota piattaforma CMP in variante elettrica, la stessa base della nuova Opel Corsa e dell’ultima Peugeot 208, dovrebbe sposare la modalità elettrica pur senza rinunciare alle motorizzazioni classiche. Una soluzione che andrebbe quindi ad affiancarsi alla tanto chiacchierata Fiat 500 elettrica che però nascerà su tutt’altro pianale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News