Ferrari elettrica: trapelate le prime informazioni

Apparsi in rete i primi disegni tecnici della futura EV di Maranello con la quale la Casa del Cavallino si prepara a sfidare Porsche e Tesla.

1/5

Dall’European Patent Office, l’Ufficio europeo dei brevetti, sono trapelati in rete i primi bozzetti e disegni tecnici di quella che dovrebbe essere la futura sportiva elettrica del Cavallino, una vettura a batteria che per la Casa di Maranello rappresenta la diretta rivale di Porsche Taycan e Tesla Roadster. Non ci sono quindi più dubbi sul fatto se a Maranello si stesse pensando o meno a una vettura alimentata a batteria. Questo futuro modello, che sarà per l’appunto la prima Ferrari elettrica (EV), dovrebbe essere, almeno stando ai bozzetti, una Gran turismo biposto ad alte prestazioni con un design abbastanza simile a quello dell’attuale coupé-cabrio Ferrari Portofino oppure a quello della sportivissima 812 Superfast.

Osservando con cura i modelli in nostro possesso, si scopre come la futura Ferrari EV dovrebbe avere una trazione integrale un po' particolare, caratterizzata da un powertrain con quattro motori elettrici reversibili, uno per ciascuna ruota, che potrebbero funzionare in maniera asincrona e tutti meccanicamente indipendenti l’uno dall’altro e collegati direttamente alla rispettiva ruota. Nonostante la notizia di una futura Ferrari elettrica circoli ormai da diverso tempo e sebbene la prima conferma sia arrivata nientemeno che dal CEO del Cavallino rampante, Louis Camilleri, non si conoscono ad oggi ulteriori dettagli e poco altro si può intuire dai bozzetti trapelati in rete. Sconosciuti quindi i valori di potenza, coppia e velocità massima come non si conoscono data di lancio e prezzo o l’autonomia che sarà in grado di garantire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News