FCA, Mirafiori: parte il progetto Vehicle-to-Grid

Al via i lavori per la realizzazione entro il 2021 della struttura di ricarica per auto elettriche più grande al mondo.

1/5

La notizia ormai è certa. Il colosso italo americano collaborerà con l’operatore energetico francese Engie Eps per la realizzazione nello stabilimento di Mirafiori di un importante e vasto progetto inerente alla tecnologia Vehicle-to-Grid (V2G). Nello specifico la FCA ha avviato i lavori per la realizzazione entro il 2021 della struttura di ricarica per auto elettriche più grande al mondo. Una gigantesca struttura all’interno della quale potrà essere sperimentata la tecnologia Vehicle-to-Grid (V2G) di ricarica delle auto elettriche, grazie alla quale la vettura può assorbire energia, ma anche restituirla alla rete quando occorre. Un impianto che, una volta finito nel 2021, sarà in grado di fornire fino a 25 MW di capacità regolante.

La tecnologia di ricarica Vehicle-to-Grid (V2G) permette nello specifico ai veicoli a batteria di interagire in modo bidirezionale con la rete elettrica. In questo modo non solo l’energia potrà essere trasferita dalla rete alle batterie per ricaricarle ma anche in senso contrario per fornire servizi di stabilizzazione della rete, consentendo alla rete di immagazzinare energia nella batteria per poi restituirla alla rete nei momenti di bisogno. Il progetto finale vedrà l’installazione di 350 colonnine V2G bidirezionali fast charge con una potenza sino a 50 kW in grado di ricaricare ben 700 veicoli elettrici in una sola volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News