di Mirko Rovida - 26 October 2018

F1, GP del Messico: anteprima e orari TV

Secondo matchpoint per Lewis Hamilton che a Città del Messico difficilmente si lascerà sfuggire di mano il titolo mondiale. Come reagirà la Ferrari?
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13

    Hamilton è campione del mondo se…

    Negli States Sebastian Vettel è riuscito a rimandare la festa al rivale grazie alla strepitosa vittoria di Kimi Raikkonen. Riuscirci nuovamente in Messico, però, sembra davvero molto improbabile. Con 70 punti di svantaggio a tre GP dalla fine, il tedesco della Ferrari a Città del Messico sarà costretto a vincere e il rivale Lewis Hamilton, invece, potrà comunque accontentarsi di un fattibilissimo settimo posto alla bandiera a scacchi. Se Vettel non dovesse vincere il Gran Premio, Hamilton diventerebbe campione del mondo per la quinta volta in carriera anche ritirandosi.

    Polemica FIA / Mercedes

    La bollente questione dei mozzi forati della Mercedes W09 sembra destinata ad andare avanti ancora per un po’. Dopo l’annuncio da parte della FIA, che definiva con il termine “illegalità limitata” la soluzione che la Mercedes ha adottato dal Belgio in poi, la stessa Federazione non ne ha vietato ufficialmente l’uso. Salvo poi chiedere in vie non ufficiali ai meccanici della Stella di chiudere i fori incriminati prima della gara degli USA. Le dinamiche legali e burocratiche della vicenda non sono tuttora chiare e non si sa ancora come si comporterà a tal proposito la Mercedes in Messico. Rimane il fatto che ad Austin, senza la soluzione estrema, le due Frecce d’Argento hanno faticato parecchio a preservare le gomme posteriori della W09 nel passo gara, mostrandosi vulnerabili e sullo stesso livello prestazionale di Ferrari e Red Bull.

    Hyper-soft e altitudini straordinarie

    Per il weekend messicano la Pirelli porterà i tre compound più morbidi a disposizione dei team, vale a dire Hyper-soft, Ultra-soft e Super-Soft. Nonostante le leggere possibilità di pioggia previste per le giornate di venerdì e sabato, la domenica in occasione del Gran Premio dovrebbe esserci un clima sereno che dovrebbe garantire l’unica sosta prevista. Ferrari e Mercedes si sono trovate alla pari nella scelta degli pneumatici per il weekend, mentre la Red Bull è stata la squadra con la scelta più aggressiva tra i tre top team. La scelta per i compound più morbidi è dettata dal fatto che il circuito messicano non è particolarmente aggressivo nei confronti degli pneumatici e che, inoltre, è situato a oltre 2000 metri di altitudine, dove l’aria rarefatta costringe i team a cercare un grande carico aerodinamico per compensare l’altrimenti scarsa downforce.

    Orari TV

    Il weekend di Città del Messico e quello di Interlagos saranno visibili in prima serata sul canale in chiaro TV8. Rimarrà, ovviamente, anche la diretta in alta definizione sui canali a pagamento di Sky Sport, comprensiva di tutte le sessioni di prove libere. Ecco gli orari del weekend messicano:
    Venerdì 18 ottobre
    Prove Libere 1: ore 17.00-18.30 (Sky Sport F1 HD)
    Prove Libere 2: ore 21.00-22.30 (Sky Sport F1 HD)
    Sabato 19 ottobre
    Prove Libere 3: ore 17.00-18.00 (Sky Sport F1 HD)
    Qualifiche: ore 20.00 (Sky Sport F1 HD – TV8)
    Domenica 20 ottobre
    Gara: ore 20.10 (Sky Sport F1 HD – TV8)

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime