Estrazione litio batterie: l’operazione non passa più inosservata

In Cile un giudice ha avviato una serie di indagini per cercare di capire cosa ci sia realmente dietro all’estrazione del litio per produrre le batterie delle auto elettriche. Il fine ultimo è la salvaguardia ambientale.

1/8

Come tutti ben saprete il litio di cui sono composte le moderne batterie delle auto elettriche è si presente in natura e sulla nostra terra ma deve essere da particolari miniera. Questa procedura di estrazione ha già però in passato sollevato numerose polemiche sia per le bruttissime condizioni sociali ed economiche in cui versano gli operai che spesso si trovano costretti a lavorare in condizioni pietose all’interno di queste miniere, sia per le problematiche ambientali che la pratica dell’estrazione potrebbe generare visto il massivo sfruttamento del territorio nella zona di estrazione. Effetto collaterale che cozza con automobili che profetizzano una mobilità ecologica, ecosostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Il tema è quanto mai attuale e caldo soprattutto nei territori dove maggiormente si concentra l’attività di estrazione del litio. Uno di questi territori è il Cile dove si trova una enorme miniera di litio, all’altezza del celebre lago Salar de Atacama, che è soggetta a una intensa attività di estrazione mineraria e quindi di sfruttamento intensivo del territorio. Una patata talmente bollente da aver fatto scomodare un giudice che ora vuole vederci chiaro per cercare di capire cosa ci sia realmente dietro all’estrazione del litio per produrre le batterie delle auto elettriche.

Mauricio Oviedo, questo il nome del giudice, ha spiegato che “lo Stato deve dare tutte le certezze e le garanzie per far sì che l’estrazione sia sostenibile“. Per questo motivo ha ritenuto impresentabile un piano di rimedi ambientali da 25 milioni di dollari presentato dal produttore cileno di litio, SQM, bollandolo come “scientificamente discutibile”. Il giudice avrebbe richiesto anche uno studio approfondito sulle conseguenze per l’acqua contenuta nel lago e in generale per la tenuta idrogeologica locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News