a cura di Redazione Automobilismo - 19 novembre 2019

Emissioni Usa: Trump di nuovo nei guai con la California

Avviata da parte della California una nuova causa legale nei confronti del Tycoon per la solita tematica ambientale.

1/5

Alla California non sarebbe andata giù la decisione della Casa Bianca di revocare alla stessa California la possibilità di emanare particolari standard sulle emissioni in forza di una prerogativa concessa dal Clean Air Act del 1970. Una opportunità sempre sfruttata negli ultimi anni dal Golden State con l’emissione di limiti sulle emissioni molto più severi di quelli federali. Disuguaglianza di trattamento da sempre osteggiata da Trump, fin dal suo insediamento a Washington, che non ha mai visto di buon occhio ne le normative introdotte dal suo predecessore ne tanto meno questa disparità di trattamento all’interno degli stati membri degli Stati Uniti.

Per questo motivo i legali di Sacramento hanno messo nel mirino da prima la Nhtsa, l'autorità per la sicurezza dei trasporti, e poi anche l’Epa, l'agenzia federale per la protezione dell'ambiente, accentuando ancor di più la contesa tra Washington e Sacramento cioè tra la California e l'Amministrazione Trump sulla questione delle emissioni delle auto. La California, assieme ad altri 22 stati americani, ha deciso quindi di impugnare le armi legali contro Trump e la Casa Bianca perché sempre meno sensibili alla questione dei cambiamenti climatici. La diatriba tra Golden State e Trump in merito alla revoca dei poteri legislativi in materia ambientale non potrà purtroppo che finire senza il ricorso alla Corte Suprema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News