Diesel Euro 4: rimandato lo stop nel Bacino Padano

Il protrarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid ha spinto le Regioni interessate a rimandare il blocco definitivo dei veicoli con motore diesel Euro 4.

1/4

Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto, le quattro Regioni del Bacino Padano, avevano stabilito che dal prossimo 11 gennaio 2021 tutti i veicoli equipaggiati con motori diesel Euro 4 non avrebbero più potuto circolare liberamente. Ora però il perdurare della forte pandemia di Coronavirus (Covid-19) e il protrarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al virus hanno spinto queste quattro regioni a posticipare per l’ennesima volta l’entrata in vigore di questa importante norma in favore dell’ambiente. La decisione è stata presa di comune accordo nel corso di una videoconferenza alla quale hanno preso parte Stefano Bonaccini, Attilio Fontana, Alberto Cirio e Luca Zaia, con i rispettivi assessori regionali all'ambiente, e che ha portato alla decisione definitiva che l’entrata in vigore della nuova norma, cioè lo stop dei diesel Euro 4, vi sarà solamente a fine emergenza sanitaria perché in una situazione come questa, dove si consiglia oltretutto fortemente l’utilizzo dei mezzi privati in luogo di quelli pubblici, è impensabile imporre ai cittadini nuove limitazioni alla circolazione o costringerli a dover sostituire il proprio mezzo privato per potersi muovere. La decisione, presa dai rappresentanti delle Regioni del Bacino Padano, verrà sottoposta al Ministero dell'Ambiente nelle prossime ore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News