Dalla Toyota GR Yaris a una vettura da rally il passo è breve

Merito del kit del tuner giapponese Rocket Bunny la compatta sportiva giapponese assume immediatamente le sembianze di un’auto del Campionato del mondo di rally WRC.

1/5

Il preparatore asiatico ne ha combinata un’altra delle sue. Solito preparare in modo estremo qualsiasi modello di auto che finisce sotto le sue grinfie, questa volta a ricevere le sue amorevoli cure è stata nientemeno che la già pepata Toyota GR Yaris. Come l’avrà mai trasformata? Scopriamolo! Forte di uno spoiler particolarmente pronunciato con annesse ali aerodinamiche nella parte bassa del paraurti anteriore, di una enorme presa d’aria all'anteriore che lascia addirittura intravedere l’intercooler, di una gigantesca ala al posteriore con supporti extra, di enormi prese d’aria sempre sul parafango posteriore per raffreddare i freni e di parafanghi talmente allargati da inghiottire anche i pneumatici più esagerati, la nuova creatura del tuner giapponese Rocket Bunny più che la classica compatta sportiva giapponese è diventata ora una vera e propria vettura da rally, pronta per partecipare al Campionato del mondo di rally WRC.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News