NUOVA CUPRA URBANREBEL, RACE STAR

La Urban Rebel è il prototipo in versione racing della nuova compatta annunciata per il 2025. Realizzata sulla variante accorciata della piattaforma Meb del Gruppo Volkswagen, è spinta da un propulsore elettrico che può erogare fino a 435 Cv di potenza massima...

1/15

Il prototipo esposto all’IAA di Monaco prefigura la compatta elettrica del giovane marchio spagnolo che debutterà nel 2025 e apre la strada a un futuro a zero emissioni. Il costruttore, infatti, ha annunciato che, con l’arrivo del suv Tavascan nel 2024 e della nuova piccola l’anno successivo, continuerà il processo di elettrificazione della gamma, che entro il 2030 sarà composta esclusivamente da modelli a batteria.

La show-car, inoltre, vuole rappresentare un manifesto di stile, mostrando come si evolverà il design dei futuri modelli del marchio iberico. L’auto, che si presenta come un’ipotetica versione da corsa della vettura di serie che vedremo tra qualche anno, è caratterizzata da forme sinuose e aggressive allo stesso tempo.

Lunga 4,08 metri, larga 1,79 e alta 1,44, la UrbanRebel è una tre porte contraddistinta da alcuni elementi stilistici che riprendono e rielaborano diversi stilemi già visti su altri modelli della Cupra: il frontale, per esempio, ricorda molto la Born, ma le linee nette, i nuovi fari a Led triangolari e il grande splitter lo rendono più cattivo.

I richiami alle altre vetture continuano sulla fiancata, dove le proporzioni e le nervature fanno venire in mente la Formentor specie nella zona posteriore, dove i parafanghi si allargano per andare a coprire le ruote. Le superfici vetrate, insieme ai montanti del parabrezza verniciati di nero, simulano invece un tetto flottante, simile a quanto già visto su un’altra concept: la Tavascan.

La coda, poi, è dominata dall’imponente alettone che integra i gruppi ottici a Led e dall’altrettanto pronunciato estrattore d’aria, che sottolineano lo sviluppo orizzontale del posteriore e conferiscono alla vettura un aspetto davvero racing.

Basata sulla versione accorciata della piattaforma Meb del gruppo Volkswagen, la concept è spinta da un motore elettrico da 340 Cv ma, grazie all’overboost, per pochi istanti è in grado di erogare fino a 435 Cv.

Questi numeri, secondo la Casa, permettono alla UrbanRebel di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi: prestazioni da supercar più che da city car.

1/15

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA