Coronavirus: per il bollo auto nessuna sospensione o rinvio

Nessuna sospensione per la tassa di possesso ma piena possibilità di pagamento online dai siti appositi.

1/4

Il decreto Cura Italia,che ha previsto il rinvio dei rinnovi delle patenti e delle revisioni auto e il prolungamento della scadenza delle polizze assicurative, non ha però previsto nessuna misura a sostegno per le famiglie per quanto concerne il bollo auto o meglio conosciuta come tassa di possesso. Qualora il bollo auto della vostra auto scada durante il mese di marzo, mese di misure straordinarie per il contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus (Covid-19), andrà comunque pagato senza alcun rinvio, dilazione o sconto della somma prevista dalla legge. Come se non bastasse si aggiunge il problema che in questo mese gli uffici dell’Aci e gli sportelli del Pra sono chiusi per evitare assembramenti ingiustificati di persone. Ecco però arrivare la soluzione al problema, sia mai che il Governo non riesca a usufruire di questo importante gettito per le sue casse (naturalmente ironico). Per chi si dovesse trovare in questa condizione sappia che potrà pagare il bollo della propria auto direttamente online sul portale stesso dell'Automobile Club d'Italia. Vi basterà, infatti, inserire la targa del vostro veicolo, il sistema provvederà al calcolo dell’importo dovuto e a quel punto tramite carta di credito o carta prepagata sarà possibile effettuare il pagamento direttamente online, comodamente da casa vostra. Se per qualsiasi motivo il sito dell’Aci non dovesse funzionare sarà allora possibile eseguire la medesima operazione o sul sito dell'Agenzia delle Entrate o su quello di Poste Italiane previa registrazione o, spesso, sul sito della propria banca tramite home banking.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News