Coronavirus, patenti e fogli rosa: nuove date e disposizioni

Il Ministero dei Trasporti ha finalmente puntualizzato quanto durano le licenze di guida scadute in questi mesi di lockdown da Coronavirus.

1/2

Una nuova circolare, emanata dal Ministero, punta a precisare i numerosi fraintendimenti in materia di patenti e fogli rosa. Le scadenze di questi due documenti erano, infatti, state prorogate a causa del lockdown e delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19. Ecco allora quali sono le nuove date e disposizioni definitive in merito a patenti e fogli rosa e alle loro scadenze.

Proroghe necessarie

Tutte quelle patenti in scadenza tra l’1 settembre e il 31 dicembre 2020 verranno prorogate nella validità fino al prossimo 31 dicembre 2020, permettendo ai diretti possessori di continuare a condurre un veicolo senza per questo incappare in spiacevoli contravvenzioni. Una dilazione della validità che si aggiunge a quella stabilita a marzo con il cosiddetto decreto Cura Italia e va coordinata con il regolamento europeo 2020/698 che ha prorogato di sette mesi la validità dei documenti in scadenza tra l’1 febbraio e l’1 agosto.

Occhio ad andare all’estero

Quindi se la patente è in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 maggio allora la validità è prorogata al prossimo 31 dicembre per il solo territorio italiano; se la patente è in scadenza tra l’1 giugno e il 31 agosto allora la validità è prorogata di sette mesi dalla scadenza; se la patente è in scadenza entro il 31 gennaio 2020 oppure tra l’1 settembre e il 31 dicembre allora la validità è prorogata al prossimo 31 dicembre. Per chi invece ha bisogno di recarsi all’estero, la validità delle patenti con scadenza dal 1 febbraio al 31 agosto 2020 è prorogata di sette mesi decorrenti dalla scadenza.

Non solo per le patenti

Detto questo va precisato quindi che i permessi provvisori di guida in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 conservano la loro validità fino al 13 gennaio 2021. Nello stesso tempo anche i fogli rosa con scadenza compresa tra il 31 gennaio e il 28 ottobre 2020 sono prorogati fino al 13 gennaio 2021 e anche i certificati medici scaduti tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020 conservano la loro validità fino al 13 gennaio 2021. I candidati che ne hanno titolo, il cui “foglio rosa” è scaduto tra il 31 gennaio 2020 e il 28 ottobre 2020, hanno a decorrere dal 29 ottobre 2020 due mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News