Coronavirus, Fase 2: quando gli spostamenti tra Regioni?

Con ogni probabilità l’apertura dei confini regionali dovrebbe avvenire dal primo giugno, difficile possa avvenire già da lunedì 18 maggio.

1/7

Con l’entrata in vigore della tanto attesa Fase 2 si sono concretizzati i primi allentamenti delle misure di contenimento e distanziamento sociale, disposizioni rese necessarie dal dilagare della pericolosa pandemia di Covid-19. Ora però che sono state ripermesse le visite a parenti e congiunti, seppur senza creare assembramenti e sempre mantenendo il distanziamento e adottando i presidi sanitari, e sono stati riconcessi gli spostamenti tra Comuni purché all’interno della stessa Regione, quello che tutti si chiedo è quando si potrà finalmente svalicare il confine tra le Regioni cioè passare da Regione a Regione indipendentemente dal mezzo adottato e dalla motivazione che ci spinge a farlo. Ricordiamo, infatti, che ad oggi è consentito ma solo per comprovate motivazioni di necessità, esigenze personali, motivi di salute o a scopo lavorativo.

Il tema però non mette d’accordo tutti, con i governatori che hanno opinioni diverse rispetto a quelle del Governo che invece predica cautela. Allo stesso tempo non tutte le Regioni sono messe diciamo allo stesso modo con buona parte di quelle del nord che ancora ad oggi hanno più della metà dei nuovi contagi giornalieri e una situazione negli ospedali che, seppur in via di risoluzione, non può ancora essere definita come risolta. Ecco perché pensiamo che sia molto difficile che questa apertura possa avvenire già lunedì 18 maggio mentre potrebbe avvenire con buona probabilità a partire dal primo di giugno, sempre che le curve dei contagi, dei ricoverati, dei guariti e dei decessi giornalieri lo consentano, non tornando nuovamente ad aggravarsi in questo primo mese di Fase 2. Più probabile inoltre che dal 18 maggio vengano riaperti negozi, bar e ristoranti ma non ancora le palestre, forse verranno inseriti anche parrucchieri ed estetisti e verranno finalmente consentiti gli incontri anche con gli amici e il gli spostamenti verso le seconde case se all’interno della stessa Regione con la tanto odiata certificazione che potrebbe trovare la sua fine proprio in questa seconda Fase 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News