14 febbraio 2012

CITROËN C4 AIRCROSS Foto

Da aprile CITROËN amplia la propria gamma con una nuova proposta, per conquistare un segmento in piena espansione. CITROËN C4 AIRCROSS rivisita i codici tradizionali del SUV compatto, e abbina.....

In breve

Da aprile CITROËN amplia la propria gamma con una nuova proposta, per conquistare un segmento in piena espansione. CITROËN C4 AIRCROSS rivisita i codici tradizionali del SUV compatto, e abbina design e innovazione tecnologica. In breve:

 

- Trazione:  tre modalità selezionabili manualmente (2WD, 4WD e LOCK)

- Eemissioni di soli 119 g di CO2/km nella versione HDi 115 due ruote motrici, le migliori del segmento.

- La tecnologia Stop&Start è di serie su tutte le motorizzazioni - una silhouette che combina compattezza (lunghezza contenuta di 4,34 metri), spazi interni generosi, bagagliaio di 442 litri.

- Posizione di guida rialzata, che favorisce la tranquillità e il benessere a bordo, tetto vetrato panoramico e posto di guida razionale, per una guida confortevole e un utilizzo intuitivo

- Vasta gamma di equipaggiamenti tecnologici : sistema di navigazione Navidrive, con schermo touch screen e telecamera di retromarcia, funzione Keyless Access & Start, impianto Hi-fi ROCKFORD, server musicale

Disponibile in versione a due e quattro ruote motrici, CITROËN C4 AIRCROSS sarà commercializzata nel primo semestre 2012 e presentato in prima mondiale al salone dell’auto di Ginevra.

 

Nell'allegato in alto uno schema riassuntivo dei motori/trasmissioni.

Design

CITROËN C4 AIRCROSS prende le distanze dai 4x4 tradizionali, e abbina l’eleganza delle berline della gamma alle linee muscolose di un cross over. L’ampia calandra cromata del frontale è arricchita dagli chevron, per un’identità forte

. Di profilo la « pinna di squalo » capovolta, inaugurata dal concept car Hypnos, è decorata con una rosa dei venti cromata, segno dell’appartenenza alla famiglia dei SUV della Marca. Il design dei grandi cerchi in lega da 18 pollici e dei gruppi ottici posteriori, ispirati alla berlina CITROËN C4 e al concept car Hypnos, sono studiati per ottimizzare l’aerodinamica e ridurre le emissioni di CO2.

I fari anteriori diurni a LED sono integrati verticalmente nei dettagli aerodinamici che caratterizzano il frontale. Come su CITROËN DS3 e nuova CITROËN C1, rappresentano la firma luminosa verticale che la contraddistingue, di giorno e di notte. Gli indicatori di direzione sono integrati nei retrovisori, i gruppi ottici posteriori prevedono delle linee di luce, la telecamera di retromarcia è inserita nella fascia cromata del portellone. Le modanature cromate del sottoscocca, della parte inferiore del portellone e i vetri posteriori oscurati conferiscono un tocco di eleganza.

Trazione

Grazie al sistema di trasmissione integrale di ultima generazione, CITROËN C4 AIRCROSS offre una tenuta di stradaelevata , per il piacere di guidare ed evadere dal quotidiano.

Questa tecnologia particolarmente reattiva, che tiene conto delle sollecitazioni del conducente, dello stato della strada e della velocità del veicolo, permette di guidare costantemente con la migliore ripartizione di coppia tra le ruote anteriori e posteriori. Il sistema compatto e leggero utilizza un olio a bassa viscosità nella scatola di rinvio, e riduce i consumi di carburante.

Il conducente può sempre selezionare manualmente una delle tre modalità di trasmissione, con un comando situato dietro la leva del cambio:

- la modalità 4 ruote motrici (4WD) ripartisce automaticamente la trasmissione della coppia tra l’assale anteriore e quello posteriore. Per ottimizzare i consumi di carburante e con condizioni di aderenza sufficienti, questa ripartizione resta prevalente sulle ruote anteriori (circa 98%). In condizioni difficili la regolazione del trasferimento di coppia arriva a una ripartizione del 50 % su ogni assale.

- la modalità «LOCK» offre la massima motricità in condizioni difficili, aumentando la coppia trasmessa alle ruote posteriori del 50 % rispetto alla modalità 4WD.

- la modalità 2 ruote motrici (2WD) riduce i consumi di carburante, riducendo il numero delle componenti in movimento (viene azionato solo l’assale anteriore).

I motori

 La motorizzazione HDi 115, abbinata al cambio meccanico sei rapporti, viene proposta in versione 2 ruote motrici, con emissioni ridotte a 119g di CO2/km e in versione 4 ruote motrici, con emissioni di 129 g di CO2/km.

Questo motore da 1,6 litri di cilindrata, che contribuisce al successo dei modelli della gamma CITROËN eroga una potenza di 115 cv e una coppia massima di 270 Nm da 1750 giri/minuto (fino a 280 Nm in transitorio con la funzione «overboost»).

CITROËN C4 AIRCROSS propone dal lancio le prestazioni della motorizzazione Diesel HDi 150 (disponibile in versione 2 e 4 ruote motrici con cambio meccanico sei rapporti). Questo motore da 1,8 litri di cilindrata è l’unico Diesel sul mercato con sistema di distribuzione a fasatura variabile. Questa tecnologia permette un rapporto di compressione (14/1) più basso tra i motori Diesel attualmente sul mercato, con un eccellente controllo delle vibrazioni, basse emissioni, fluidità di funzionamento e prestazioni degne di una cilindrata superiore.

Anche la motorizzazione benzina 1.6i 115 é proposta in versione a 2 ruote motrici, con cambio meccanico cinque rapporti. Questo motore (1,6 litri di cilindrata) dispone di doppio albero a camme in testa, 16 valvole e di sistema di distribuzione a fasatura variabile. Abbina prestazioni a emissioni ridotte, con potenza di 115 cv con solo 135 g di CO2/km. Per soddisfare le richieste dei mercati internazionali la motorizzazione benzina 2.0i de 150 cv sarà disponibile per i mercati non europei in versione 2 e 4 ruote motrici, con cambio meccanico cinque rapporti o trasmissione a variazione continua (CVT). Questa motorizzazione da 2 litri di cilindrata dispone di 16 valvole, di un blocco cilindri in alluminio e di sistema di distribuzione a fasatura variabile.

Tutte queste motorizzazioni prevedono tecnologie al servizio della riduzione delle emissioni di CO2 :

- La tecnologia Stop&Start (tranne per la motorizzazione benzina 2.0i 150 cv). Questo sistema, semplice da usare e dal funzionamento impercettibile, spegne automaticamente il motore quando il veicolo si ferma e la leva del cambio è in folle. Quando il conducente preme la frizione per inserire la marcia, il motore si riavvia automaticamente.

- Un alternatore pilotato che recupera l’energia in frenata e in decelerazione. L’energia accumulata viene poi usata quando il veicolo è al minimo, accelera o viaggia a velocità costante, per limitare la potenza fornita dall’alternatore, riducendo lo sfregamento magnetico e quindi il carico sul motore.

Dimensioni compatte

Gli ingombri compatti  (4,34 m di lunghezza; 1,80 m di larghezza e 1,63 m di altezza) e il diametro di sterzata di soli 10,6 metri consente di circolare agilmente in ambiente urbano.

CITROËN C4 AIRCROSS sorprende per la spaziosità interna che offre ai passeggeri, degna di una berlina del segmento superiore. Con 5 posti e bagagliaio da 442 litri, soddisfa a pieno le esigenze dello stile di vita moderno. I pratici sedili posteriori, con passaggio per gli sci, sono frazionabili (2/3 – 1/3). Si ripiegano facilmente fino a formare un pianale piatto, liberando uno spazio di carico supplementare.

 CITROËN C4 AIRCROSS è equipaggiata con un assale anteriore tipo pseudo-McPherson e un assale posteriore a bracci multipli, abbinato ad ampie carreggiate e a una barra stabilizzatrice di 18 millimetri di diametro. La regolazione delle molle delle sospensioni anteriori e posteriori permette di controllare i movimenti della scocca e assicura un eccellente confort.

Il passo di 2,67 metri, simile a quello di veicoli di categoria superiore, favorisce la stabilità e la tenuta di strada. Queste caratteristiche permettono a CITROËN C4 AIRCROSS un comportamento dinamico ottimale in qualunque situazione, e una sicurezza attiva di primo piano. A questo risultato contribuiscono anche i cerchi da 18 pollici equipaggiati con pneumatici Bridgestone di dimensioni 225/55 R18.

CITROËN C4 AIRCROSS abbina tecnologie di assistenza alla guida come ESP (con controllo antipattinamento), ABS, ripartitore elettronico di frenata, partenza assistita su pendenza (Hill Assist) e sistema di trasmissione integrale a comando elettrico, che favoriscono la motricità e la maneggevolezza in qualunque situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime