Nuova Chrysler Airflow Concept

Chrysler svela la nuova Airflow Concept al CES 2022, anticipando il futuro elettrico del marchio. Durante la presentazione, Chrysler ha annunciato che introdurrà il suo primo BEV in produzione entro il 2025 e diventerà un marchio completamente elettrico entro il 2028...

1/23

Chrysler svela la nuova Airflow Concept al CES 2022, anticipando il futuro elettrico del marchio. Durante la presentazione, Chrysler ha annunciato che introdurrà il suo primo BEV in produzione entro il 2025 e diventerà un marchio completamente elettrico entro il 2028. Il gruppo propulsore è costituito da due motori elettrici, uno su ciascun asse, ciascuno dei quali eroga 204 CV.

Chrysler ha affermato che la piattaforma è compatibile con motori elettrici più potenti suggerendo future "applicazioni ad alte prestazioni". La casa automobilistica non ci ha fornito dettagli sul tipo di batteria e sulla sua capacità, ma ha annunciato un'autonomia compresa tra i 563 ed i 644 km insieme alla capacità di ricarica rapida con un sistema a 800V.

Il design appare elegante con un profilo aerodinamico, una linea del tetto inclinata, generosi cerchi da 22 pollici, spalle pronunciate e una carrozzeria scolpita. Nella parte anteriore, il logo Chrysler è illuminato collegando la griglia sottile con i fari a LED, mentre il paraurti ha un design pulito con piccole prese d'aria che incorporano i DRL.

Nella parte posteriore i gruppi ottici a LED in cristallo a tutta larghezza ricordano quelli della Porsche Cayenne Coupé, troviamo inoltre uno spoiler posteriore verniciato in nero e l'apertura del bagagliaio piuttosto bassa; il paraurti posteriore ha un ampio diffusore.

La Chrysler Airflow Concept 2022 accelera in tema di connettività, intelligenza artificiale e guida autonoma. STLA Brain è un'architettura elettrica/elettronica del veicolo con software capace di ricevere aggiornamenti over-the-air, migliorando il modello nel tempo.

Tutti e quattro i passeggeri hanno accesso alla tecnologia attraverso lo STLA SmartCockpit che include tre schermi sul cruscotto e due schermi aggiuntivi dietro i sedili anteriori. Ogni schermo può essere personalizzato e ha una telecamera integrata che consente ai passeggeri di partecipare a videoconferenze di gruppo mentre sono in viaggio.

Il sistema integra applicazioni basate sull'intelligenza artificiale come la navigazione, l'assistenza vocale, l'e-commerce e numerosi servizi di pagamento. Chrysler descrive la tecnologia come "un'estensione degli ambienti digitali, di lavoro e domestici, tutti sincronizzati per creare un'esperienza personalizzata per ogni passeggero".

La concept è inoltre dotata del sistema STLA AutoDrive che è in grado di guidare autonomamente a livello 3 e sarà aggiornabile. Recentemente, Stellantis ha annunciato una partnership con BMW per la tecnologia di guida autonoma.

1/23

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA