Bugatti: partita la catena di montaggio della Centodieci

Creata in omaggio alla EB110, la Bugatti Centodieci da 1.600 cavalli sarà prodotta in soli 10 esemplari che promettono già di rendere felici i loro pochi ma fortunati possessori.

1/4

L’azienda francese ha avviato la catena di montaggio che darà vita al prototipo funzionante che la Bugatti utilizzerà per sviluppare e collaudare il futuro modello prima della sua messa in produzione e successiva messa in strada definitiva.

Sebbene al Centodieci sia un'evoluzione della Chiron, è abbastanza diversa da richiedere un proprio processo di sviluppo. Gli ingegneri hanno trascorso oltre un anno, eseguendo simulazioni, per scoprire come reagiscono tutte le componenti della vettura nelle più disparate condizioni climatiche e ambientali. Hanno studiato il modo in cui l'aria interagisce con le superfici della carrozzeria che sono state ridisegnate per l’occasione come, ad esempio, l'alettone posteriore fisso. Hanno anche esaminato come il nuovo profilo aerodinamico influenzi la gestione termica e il raffreddamento tanto dei numerosi radiatori quanto direttamente delle componenti meccaniche.

Bugatti ha iniziato a testare al banco il telaio del prototipo nella sua sede centrale di Molsheim, in Francia, all'inizio del 2021. È essenzialmente un'auto completa di telaio, componenti meccaniche e motore W16 da 8,0 litri e 1.600 cavalli ma senza pannelli della carrozzeria. Le immagini rilasciate dall'azienda forniscono uno sguardo affascinante e raro su ciò che c'è sotto la superficie. Rivelano parti del sistema di raffreddamento e chilometri di cavi. Con i test andati tutti praticamente a buon fine la Casa francese ha dato il via alla costruzione della prima Bugatti Centodieci. Anche in questo caso i dati estratti durante i mesi di duro lavoro e l’esperienza acquisita nelle numerose ore di simulazione avanzata consentiranno agli ingegneri e ai progettisti di portare avanti il processo di produzione nel migliore dei modi.

Una volta prodotto il primo modello, la Bugatti metterà alla prova la Centodieci in condizioni reali con tratte ad alta velocità, strade tortuose, condizioni climatiche e ambientali avverse e presenza di traffico reale. Una volta avuto il via libera anche da questa lunga serie di test, la Bugatti darà il via alla produzione dei 10 esemplari previsti che i collezionisti hanno già pensato bene di acquistare. Con consegne che dovrebbero iniziare nel 2022, la Bugatti Centodieci si è affacciata sul mercato con un prezzo base di listino pari a 8 milioni di euro (circa 9,7 milioni di dollari) fuori gli optional.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News