Bridgestone Techsyn: per pneumatici sostenibili di lunga durata

La nuova e innovativa piattaforma tecnologica, sviluppata in collaborazione con Arlanxeo e Solvay, per un maggiore rispetto dell’ambiente e un superiore livello prestazionale.

1/7

Bridgestone, in collaborazione con l’Arlanxeo e la Solvay, ha ufficialmente lanciato e svelato Techsyn, la nuova e innovativa piattaforma tecnologica dedicata agli pneumatici che combina la gomma sintetica tailor-made chimicamente ottimizzata con la silice.

Questa nuova tecnologia, che sarà alla base degli pneumatici di nuova generazione, permetterà di ottenere un maggiore rispetto dell’ambiente e un superiore livello prestazionale. Tale piattaforma tecnologica permetterà, infatti, almeno a detta delle tre realtà coinvolte, di creare pneumatici con una migliore efficienza all’usura del 30% e una resistenza al rotolamento ridotta del 6% rispetto ai prodotti della gamma estiva della casa giapponese, senza compromettere le prestazioni.

Questa nuova piattaforma, sviluppata nel corso degli ultimi due anni da parte di Bridgestone, del produttore di gomma olandese Arlanxeo e dell’azienda chimica belga Solvay, garantirà anche una minore perdita di materiale dovuta all'usura e permetterà la realizzazione di pneumatici con un minore impatto ambientale dal punto di vista della CO2 (anidride carbonica) sia durante l’utilizzo che durante la loro produzione e smaltimento.

Grazie alla maggior resistenza è possibile pure aumentare la vita degli pneumatici del 30%. In questo modo, si andranno a sostituire con minore frequenza, andando a ridurre il consumo di materie prime a lungo termine. In definitiva quindi i futuri pneumatici, realizzati con questa nuova e innovativa piattaforma tecnologica, permetteranno una riduzione del consumo complessivo di carburante, delle emissioni di CO2, dei rifiuti e un aumento del chilometraggio del battistrada.

Bridgestone prosegue con la sua trasformazione per diventare un'azienda di soluzioni sostenibili entro il 2050 e questa nuova tecnologia rientra in tale progetto. “In Bridgestone crediamo che l’innovazione all’avanguardia e il futuro della mobilità non possano essere raggiunti senza collaborazione – ha dichiarato Laurent Dartoux, Presidente e CEO di Bridgestone EMIA – La partnership in cui Techsyn è radicata si è evoluta fino a diventare una delle più esclusive di cui abbiamo mai fatto parte. In qualità di leader a livello globale nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile, guardiamo verso il futuro mettendo sempre al centro di tutto innovazione e sostenibilità. Attraverso lo sviluppo di soluzioni orientate all’ambiente come Techsyn, stiamo facendo grandi progressi nella realizzazione di tale ambizione”.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News