Box da tetto? Per Calix va installato al contrario

Denominato Aero Loader è un box da tetto appositamente progettato per essere installato nel verso “sbagliato”. I test certificano minori consumi e rumori.

1/3

E chi lo dice che il box da tetto vada sempre montato nella direzione a cui siamo sempre stati abituati? E se ci fossero delle condizioni in cui, montandolo girato di 180°, si avrebbero dei vantaggi tanto in termini di consumi quanto in materia di comfort acustico? No, non siamo diventati matti, ma tutto dipende dal box da tetto che andiamo a installare sulla nostra vettura.

L’azienda specializzata Calix ha, infatti, introdotto sul mercato il nuovo Aero Loader, un box da tetto appositamente progettato per essere installato in direzione opposta rispetto a quella a cui siamo da sempre abituati. La motivazione di questo “innovativo” box da tetto? Semplice, già alcuni utenti di auto elettriche si erano accorti che in alcuni casi e con alcuni box da tetto, la scelta di montarli al contrario comportava un apprezzabile abbassamento nei consumi di carburante.

Farlo però con box da tetto non appositamente progettati per essere installati in direzione contraria poteva comportare diverse rogne in tema legale soprattutto in caso di incidente stradale. Per questo motivo l’azienda specializzata Calix ha pensato bene di porre rimedio a questa problematica. Prima però di realizzare un box che si potesse installare al contrario ha condotto alcuni test per verificare che vi fossero realmente dei benefici in questa diversa scelta di installazione.

Il nuovo box Aero Loader si avvale, infatti, di una forma appositamente studiata per ridurre l'attrito che vede però la parte frontale come quella più grande mentre la parte posteriore più piccola e filante. Scelta avvalorata sia dai test dell’azienda che Bjorn Nyland, che ha misurato i consumi su una Tesla Model 3, con un modello normale e poi con il Calix Aero.

I test, condotti su più prove a lungo raggio, con vento a favore e contrario, e con le medesime condizioni climatiche, hanno dimostrato un consumo inferiore di circa il 10% e anche una diminuita rumorosità, quasi due decibel in meno.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News