a cura di Redazione Automobilismo - 30 agosto 2019

BorgWarner: nuovo giunto AWD con motore brushless

Un sistema innovativo offre maggiori prestazioni, minore usura e guasti, più efficienza e una precisone e puntualtà d'intervento migliorate in tutte le situazioni di funzionamento

1/7

1 di 3

Il nuovo giunto di accoppiamento per trasmissioni a trazione integrale AWD è un avanzato transfer case al cui interno trova posto un pacco frizioni a lamelle, il quale permette l’accoppiamento tra l’albero proveniente dalla trazione anteriore e la flangia di uscita che manda il modo all’albero di trasmissione posteriore. Questo pacco frizioni viene controllato da una pompa idraulica centrifuga a 6 pistoncini in grado di mandare in pressione l’olio al suo interno così da gestire il livello di slittamento dei dischi del pacco frizione.

A cambiare rispetto al giunto di precedente generazione è l’attuatore della pompa idraulica. Invece del classico motore elettrico in corrente continua troviamo un compatto motore brushless alimentato a corrente continua (BLDC) e accoppiato a un’elettronica altamente integrata. Una soluzione che ha permesso di migliorare l’affidabilità complessiva, ridurre il peso totale di circa il 15% e incrementare ulteriormente le prestazioni del giunto.

Sono stati migliorati i tempi di risposta, la capacità di trasmettere coppia motrice in ogni condizione e la precisione di intervento in tutte le situazioni di marcia. Per non parlare poi della superiore vita utile del giunto AWD: non esistendo contatto tra rotore e statore all’interno di un motore BLDC, non vi sono problematiche di usura del sistema spazzole e del commutatore. Infine, il sistema è persino in grado di gestire attivamente il flusso di lubrificazione verso il pacco dei dischi frizione per minimizzare le perdite per sbattimento e attrito interno del lubrificante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News