di Giorgio Sala - 16 ottobre 2019

BMW svela la nuova Serie 2 Gran Coupè

Pianale e powertrain della Serie 1 celati dietro a una carrozzeria sportiva ed elegante: la BMW Serie 2 Gran Coupè è pronta a sfidare la Mercedes CLA a colpi di stile e fascino. Arriverà a marzo 2020 con un prezzo di partenza che supererà i 30.000 euro

1/48

1 di 2

Dopo la Serie 8 Gran Coupè, BMW si concentra anche sulla fascia più bassa della propria gamma con la nuova Serie 2 Gran Coupè, che verrà presentata il prossimo mese al Los Angeles Auto Show. La formula adottata da BMW è quella di uno stile elegante in dimensioni compatte, con un prodotto che andrà a dare filo da torcere alla Mercedes CLA. La nuova coupè a quattro porte della Casa dell’Elica è lunga 4.526 mm, larga 1.800 mm, alta 1.420 mm e con un passo di 2.670 mm. Quest’ultimo dato è identico a quello della Serie 1, in quanto il pianale utilizzato è il medesimo e presenta alcune soluzioni atte a incrementare la rigidità torsionale. Tutto questo è celato da una linea davvero filante, elegante ma al contempo sportiva che rende la Serie 2 Gran Coupè una delle BMW più identificative dal punto di vista stilistico. Le quattro porte senza cornice si sviluppano verso una coda rastremata, con gruppi ottici (a LED) sottili e sviluppati orizzontalmente, posizionati sul portellone posteriore dal quale si accede a un bagagliaio da 430 litri. A dominare nella zona posteriore sono i due tubi di scarico con diametro di 90 mm situati alle estremità di un estrattore dell’aria a contrasto con il colore della vettura. Il frontale invece riprende la linea della Serie 2 Coupè, con gruppi ottici full LED e nervature che si protraggono lungo tutto il cofano. Gli interni invece sono in puro stile BMW, con tanta tecnologia a bordo (come l’apertura della vettura tramite smartphone) e qualità degli interni. Anche su questo modello trovano spazio il Lane Departure Warning system, Active Cruise Control, Lane Change Warning e tanti altri sistemi di sicurezza attiva e passiva firmati BMW.

1/22

Oltre al pianale, la Serie 2 Gran Coupè prende dalla Serie 1 anche lo stesso powertrain, con motori diesel e benzina a trazione anteriore che ricevono aria fresca dalla griglia a doppio rene. Presente anche l'ARB, un sistema di differenziale elettronico che viene assistito nel suo compito dal controllo dell’imbardata BMW Performance Control, che incrementa l'agilità di guida gestendo i freni delle ruote all'interno della curva, garantendo così una sterzata neutrale. La trazione integrale Xdrive è presente sulla M235i, la più performante: è equipaggiata con il 4 cilindri turbo da 306 CV condiviso con la Mini Clubman JCW. A completare il pacchetto sono un differenziale anteriore Torsen, il cambio Steptronic a otto rapporti e Launch Control. A questa versione si affianca la 218i con motore a tre cilindri turbo capace di 140 CV, destinata al solo mercato americano è invece la 228i Xdrive con motore 2.0 litri turbo da 231 CV. Il diesel 220d invece arriva a 190 CV.

I prezzi per il mercato italiano non sono ancora disponibili, ma la BMW Serie 2 Gran Coupè attacca il mercato tedesco a 31.950 euro con la entry level 218i. Tutti e le versioni (tranne la M235i) saranno disponibili negli allestimenti Basic, Advantage, Sport Line, Luxury Line ed M Sport. Per vederla sulle nostre strade bisognerà aspettare marzo 2020.

1/16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime