15 ottobre 2011

BMW Nuova Serie 3, 2012

La nuova Serie tre sarà disponibile dall’11 febbraio 2012. I prezzi saranno compresi tra i 35.350 Euro (320d) e i 43.600 Euro (335i)...(70 immagini HQ, incluso pacchetto M!)

Intro

CLICCA IL LINK E GUARDA  IL LIVE STREAM (ORE 16:00):

 

http://www.media-server.com/m/p/y8g4ysoo/lan/en

 

Tutte le immagini dalle ore 17.00

La sesta generazione della BMW Serie 3 berlina, si presenta in un look atletico che interpreta il tipico design del marchio in uno stile nuovo, frutto di una evoluzione coerente. Il nuovo volto BMW, caratterizzato da gruppi ottici montati bassi e allungati fino al doppio rene, accentua il design dinamico ed elegante della nuova BMW Serie 3. Rispetto ai modelli precedenti, le dimensioni della sesta generazione di modelli sono cresciute: la carreggiata larga (davanti +37 mm, dietro + 47 mm) attira immediatamente l’attenzione. Anche l'aumento della lunghezza (+93 mm) e del passo (+50 mm) sottolineano la silhouette sportiva. All’interno, la nuova BMW Serie 3 offre un’abitabilità nettamente cresciuta, soprattutto per i passeggeri della zona posteriore.

 

Per la prima volta, la nuova BMW Serie 3 viene offerta con le linee di equipaggiamenti „Sport Line“, „Luxury Line“ e „Modern Line“. Ogni linea di equipaggiamenti accentua una sfaccettatura differente della BMW Serie 3, la nuova berlina sportiva. L’ambiente di lusso della nuova BMW Serie 3 viene sottolineato da un esclusivo mix di materiali pregiati e dalla più alta qualità di lavorazione. Al momento di lancio della nuova BMW Serie 3 berlina saranno disponibili quattro elastici e potenti propulsori, dai consumi bassi ed equipaggiati tutti con la modernissima tecnologia BMW TwinPower Turbo. Oltre a due motori diesel ottimizzati e al famoso motore sei cilindri in linea a benzina, un motore a ciclo Otto dell’ultima generazione metterà a disposizione un’affascinante dinamica di guida accompagnata da valori di consumo di carburante e delle emissioni nettamente ridotti. Tutti i motori restano sotto i valori limite della norma antinquinamento Euro 5 e della norma USA ULEV II. Inoltre, il nuovo tasto di selezione della modalità di guida con modo ECO PRO, disponibile per tutte le motorizzazioni, offre degli ulteriori potenziali di risparmio.

 

Nella primavera del 2012 la gamma di motorizzazioni BMW della nuova berlina sportiva verrà complatata da tre propulsori che si distingueranno tutti per un’elevata potenza e un’efficienza esemplare. Anche la nuova BMW 320i debutterà come secondo rappresentante di una nuova generazione di propulsori quattro cilindri a benzina da 2 000 cm³ che alimentano anche la BMW 328i, un modello top di gamma che non passa inosservato. Nella BMW 320i il motore TwinPower Turbo erogherà 135 kW/184 CV a 5 000 g/min e metterà a disposizione una coppia massima di 270 Nm già a 1 250 g/min. Un’elevata potenza ed elasticità caratterizzeranno anche i due turbodiesel costruiti sulla base del motore da 2 000 cm³ della nuova BMW 320d. Nella BMW 318d il motore a gasolio erogherà 105 kW/143 CV a 4 000 g/min, la coppia massima sarà di 320 Nm e sarà disponibile tra i 1 750 e i 2 500 g/min. La BMW 316d si distinguerà per un’economia di esercizio particolarmente elevata e metterà a disposizione una potenza di picco di 85 kW/116 CV; la coppia massima di 260 Nm richiamabile dal guidatore tra i 1 750 e i 2 500 g/min. In futuro seguiranno altre motorizzazioni, tra le quali un propulsore a sei cilindri, così come numerosi modelli con xDrive. Nell’autunno del 2012 debutterà anche la BMW ActiveHybrid 3

Motori

Nonostante l’aumento delle dimensioni, il peso si è alleggerito fino a 40 chilogrammi rispetto al modello precedente. Oltre alla tipica sportività del marchio, un contributo importante al divertimento di guida lo apporta il comfort nuovamente aumentato.

Al momento di lancio della nuova BMW Serie 3 berlina saranno disponibili quattro propulsori, contraddistinti da un’elasticità elevata e da un basso consumo di carburante, tutti equipaggiati con la tecnologia BMW TwinPower Turbo. Oltre a due motori diesel ulteriormente ottimizzati e al famoso motore sei cilindri a benzina, nella BMW 328i un nuovo motore turbo a quattro cilindri assicurerà un’esperienza di guida dinamica accompagnata da valori di consumo di carburante e delle emissioni ridotti.

BMW è la prima casa automobilistica a offrire un cambio automatico a otto rapporti nella categoria media premium. Il cambio è combinabile con tutti i motori a benzina e diesel e include di serie la funzione start/stop automatico. Grazie alla linea compatta e all’esercizio a rendimento ottimizzato, la nuova BMW Serie 3 berlina con cambio automatico a otto rapporti vanta dei valori di consumo di carburante e delle emissioni identici o inferiori dei modelli equipaggiati con il cambio manuale di serie a sei rapporti. Il nuovo cambio automatico a otto rapporti combina comfort di cambiata, dinamismo ed efficienza al massimo livello, supportando in modo perfetto il potenziale dinamico della nuova berlina.Nell’ambito della tecnologia BMW EfficientDynamics, la funzione start/stop automatico, la Brake Energy Regeneration, l’indicatore del punto ottimale di cambiata e i gruppi secondari controllati in base al fabbisogno effettivo, incluso il compressore del climatizzatore separabile, apportano dei contributi supplementari alla riduzione del consumo di carburante.

 

Inoltre, il nuovo tasto di selezione della modalità di guida che offre al guidatore la possibilità di scegliere tra le tarature COMFORT, SPORT, SPORT + e il modo ECO PRO, mette a disposizione in tutti i modelli degli ulteriori potenziali di risparmio. Selezionando una determinata modalità di guida, il conducente può ottimizzare il proprio consumo di carburante e realizzare una maggiore autonomia con un pieno di carburante. Lo stesso vale per il campione di CO2, la BMW 320d EfficientDynamics Edition dalla potenza di picco di 120 kW/163 CV che nel ciclo di prova UE marca un consumo medio di diesel di 4,1 l/100 km e un valore di CO2 di 109 g/km.

Tecnologia

Maggiore comfort, sicurezza e guida rilassata grazi eal collegamento in rete intelligente. BMW ConnectedDrive offre nella nuova BMW Serie 3 una combinazione unica di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità. Una novità nella categoria media premium è costituita dall’Head-Up-Display a colori dell’ultima generazione che proietta tutte le principali informazioni con brillantezza sul parabrezza, nel campo visivo diretto del guidatore. Inoltre, vengono offerti i sistemi Surround View con Side View e Top View che rappresentano la vettura e la zona circostante in prospettiva. Il Park Assistant provvede a manovrare la vettura negli spazi di parcheggio.

 

Altri sistemi di assistenza di BMW ConnectedDrive, come la Regolazione della velocità con funzione di Stop & go, il Lane Departure Warning e il Lane Change Warning con avvertimento di tamponamento e monitoraggio tramite telecamera, vengono offerti per la prima volta nella nuova BMW Serie 3 berlina. Inoltre, come optional sono disponibili la Real- Time Traffic Information (sistema d’informazione sul traffico RTTI), app speciali come BMW Connected per l’utilizzo di social network, un’innovativa funzione di apertura comfort per il cofano del bagagliaio che avviene senza un contatto diretto, così come una protezione degli occupanti, l’Active Protection. In caso di collisione, la chiamata di soccorso avanzata di BMW Assist con rilevazione automatica della posizione del veicolo permette alle squadre di soccorso di ottenere delle informazioni dettagliate sull’infortunio prima di arrivare sul luogo dell’incidente.

Design

La forma a cuneo accennata dalla silhouette e la carreggiata larga (anteriore/posteriore 37/47 mm) sottolineano il look sportivo. L’accento posto sulla larghezza della vettura con l’espressivo modulo frontale e le sue superfici ricche di sfaccettature donano alla BMW Serie 3 un’espressione decisamente sportiva. Il largo doppio rene BMW, leggermente inclinato in avanti, sottolinea la personalità della nuova berlina sportiva. Degli incisivi proiettori sdoppiati con anelli luminosi (in combinazione con la luce allo xeno) e delle luci di accento LED nella sezione superiore (“sopracciglia”) intensificano il tipico sguardo concentrato delle vetture BMW.

 

I proiettori si estendono fino alla cornice del doppio rene. I gruppi ottici e il doppio rene della nuova BMW Serie 3 berlina formano così un’unità stilistica, intensificando l’impressione di larghezza della vettura. Al posto della presa d’aria centrale la BMW Serie 3 è stata completata da due grandi prese d’aria laterali che ne accentuano il look sportivo. Alle due estremità delle prese d’aria, cioè a destra e a sinistra, sono state ricavate delle piccole aperture verticali per l’aria, le cosiddette “Air Curtain”. Le Air Curtain migliorano il flusso aerodinamico lungo le ruote anteriori, riducendo così i valori di consumo di carburante nella guida a velocità superiori. Le aperture del doppio rene, molto ravvicinate, formano insieme alla marcata cornice il principale stilema di design nel modulo frontale della nuova BMW Serie 3 berlina. Nel doppio rene sfociano anche le linee secche del cofano motore fortemente bombato. La sezione anteriore si presenta più bassa e dona alla BMW Serie 3 un look frontale fortemente sportivo.

Interni

Gli interni della nuova BMW Serie 3 berlina sono tenuti nel tipico stile BMW che avvolge il conducente e si contraddistingue per un forte orientamento verso il guidatore, con un posizionamento ottimale di tutte le principali funzioni di comando. Il cockpit è inclinato verso il guidatore di sette gradi. Le linee e le superfici si evolvono sulla plancia portastrumenti verso la zona del passeggero, formando un ambiente soffice, protetto. Nella zona del guidatore tutte le linee convergono in un punto, concentrando lo sguardo sulla strada.

I quattro strumenti circolari del cockpit (indicatore del livello del serbatoio, tachimetro, contagiri, temperatura dell’olio) sono dotati di un display nell’ottica Black Panel. Il monitor dell’iDrive di serie, sistemato sulla plancia portastrumenti a struttura orizzontale con lo schermo ad alta definizione ricorda i moderni flatcreen dell’arredamento interno. Rinunciando al meccanismo pieghevole e a una palpebra per il monitor, la plancia portastrumenti è stata realizzata molto bassa, così da donare agli interni un’aria di spaziosità e di dinamismo.

Al lato del guidatore il tunnel centrale tenuto intenzionalmente asimmetrico e un alternarsi di modanature e superfici strutturate sottolineano la zona attiva di guida, mentre la modanatura al lato del passeggero genera un ambiente contraddistinto da una piacevole eleganza. Al centro della consolle centrale è stato sistemato l’iDrive Controller di serie, facilmente utilizzabile da entrambi gli occupanti. Sotto il bracciolo che separa i due sedili anteriori, ordinabile a richiesta con funzione apribile e scorrevole, è stato ricavato uno scomparto speciale per gli apparecchi periferici mobili, per esempio telefoni cellulari, MP3-player e smartphone con connettore USB/AUX-In.

Abitabilità e bagagliaio

Grazie all’aumento delle dimensioni esterne della nuova BMW Serie 3 berlina (lunghezza + 93 mm, passo + 50 mm), già al momento di accesso i passeggeri della zona posteriore dispongono di 18 millimetri di spazio in più per le gambe. Dietro i sedili anteriori dalla forma anatomica, 15 millimetri di spazio in più per le ginocchia e 8 millimetri in più di altezza interna aumentano ulteriormente il comfort di viaggio. Nell’ambito dell’optional pacchetto portaoggetti sono previste delle reti per gli schienali dei sedili che permettono di depositare piccoli oggetti, giubbotti e cartine stradali. Nei pannelli interni delle porte anteriori, dalle linee e superfici che si allargano in direzione della plancia portastrumenti, sono state ricavate delle vaschette portaoggetti di dimensioni maggiori che permettono di depositare per esempio anche una bottiglia dalla capacità fino a un litro. Sulla consolle centrale, davanti al selettore di marcia, sono state integrate due grandi portabevande. I

 

cupholder possono essere sostituiti anche con una vaschetta depositabile nel cassetto portaguanti quando non viene utilizzata. Il volume del bagagliaio è cresciuto di 20 litri (480 litri) rispetto al modello precedente. Un comfort innovativo e pratico lo offre la soluzione di accesso al bagagliaio. A richiesta, ordinando l’optional Comfort Access, il cofano posteriore viene aperto senza dovere utilizzare la chiave. Per esempio, è sufficiente che una persona esegua un movimento della gamba sotto il paraurti per attivare il meccanismo di apertura del cofano del bagagliaio (vedi anche BMW ConnectedDrive). Il bordo di carico dall’altezza di solo 66 centimetri permette di trasportare per comodamente per esempio sette cassette d’acqua minerale, tre sacche da golf o una carrozzina.

 

Degli anelli di fissaggio montati di serie proteggono il bagaglio, una vaschetta sistemata sotto il piano di carico e una profonda vaschetta portaoggetti al lato sinistro sono ideali per depositare dei piccoli oggetti. Per il trasporto flessibile di oggetti più ingombranti è previsto anche un sistema di carico passante, disponibile come optional, con lo schienale del divanetto posteriore ribaltabile. Lo schienale del divanetto posteriore della nuova BMW Serie 3 berlina, piegabile nel rapporto 40:20:40, offre il massimo livello di versatilità, permettendo di trasportare contemporaneamente persone e oggetti lunghi, per esempio diverse paia di sci o snowboard. (La borsa da sci o snowboard adatta viene offerta nel programma di accessori originali BMW).

Tre allestimenti

L’ambiente premium della nuova BMW Serie 3 berlina viene sottolineato da pregiati mix di materiali e dalla massima qualità di lavorazione. La versione di base sottolinea con il proprio concetto di materiali e colori il carattere sportivo della vettura. Un’ampia selezione di colori e rivestimenti per i sedili offre la massima libertà di scelta. Tutte le modanature, dalla versione di base in argento satinato opaco fino all’esecuzione in alluminio spazzolato, alla variante nel legno nobile radica di noce, sono combinabili secondo le preferenze personali, nella versione di base con una tinta di stoffa e due colori di pelle.

 

Per la prima volta nella BMW Serie 3 berlina, oltre all’equipaggiamento di base vengono proposte tre linee di allestimento e un pacchetto M Sport che permettono al cliente di personalizzare il look della sua vettura, rendendoloo fortemente espressivo e adattandolo al suo gusto. Le line BMW “Luxury” e “Modern” sottolineano in modo differente le varie sfaccettature della BMW Serie 3 berlina. Gli esclusivi equipaggiamenti delle lines BMW adattati con la massima cura uno all’altro, influenzano gli elementi del design esterno e la selezione dei materiali e dei colori del rispettivo modello. A livello di valore, di armonia di design e di espressività, le nuove lines BMW superano tutte le offerte del passato della categoria premium.

 

Sport Line: in questa nuova linea la nuova BMW Serie 3 berlina sottolinea il proprio dinamismo attraverso dei marcati elementi esterni in nero lucido. Otto asticelle del doppio rene fortemente modellate e verniciate in nero, completate da una cornice cromata, conferiscono al modulo frontale un tocco di particolare di sportività e presenza. Gli inserti neri nello spoiler anteriore ingrandiscono esteticamente le prese d’aria, accentuando verso l’esterno i muscolosi passaruota. A seconda della motorizzazione, dei cerchi in lega da 17 o 18 pollici con styling a raggi sdoppiati (18 pollici bicolore) provvedono alla giusta ispirazione sportiva.

Nella vista di profilo, degli specchietti retrovisori esterni verniciati a richiesta in nero lucido, il montante B e la cornice del finestrino tenuti di serie in nero lucido sottolineano la linea sportiva. Una striscia decorativa nera lungo il bordo inferiore della coda accentua la larghezza del design posteriore. Il rivestimento del terminale di scarico è tenuto in nero e completa il look sportivo del design esterno. L’ambiente sportivo ed esclusivo degli interni viene realizzato attraverso i contrasti tra i tocchi di nero e di rosso. Degli anelli decorativi rossi e la scala del cronometro rossa nella strumentazione circolare, cuciture decorative rosse sul volante sportivo e una modanatura di base in nero lucido con un inserto colore rosso corallo sottolineano l’aspetto sportivo anche nel cockpit.

 

I sedili sportivi di serie offrono l’abbinamento di tre varianti di rivestimenti dei sedili e di quattro tinte differenti. Nella linea Sport la chiave di accensione è nera con un inserto rosso.

 

Luxury Line: degli elementi raffinati in cromo lucido conferiscono alla BMW Serie 3 berlina un’immagine esterna particolarmente elegante ed esclusiva. Un aspetto marcato nella vista frontale lo assicura il doppio rene BMW con 11 filigranate asticelle cromate, due listelli cromati montati leggermente sfalsati nelle prese d’aria dello spoiler anteriore e un listello cromato lucido che si estende orizzontalmente sopra il ventilatore. Analogamente alla Sport Line, il montante B, la cornice dei cristalli laterali e il rivestimento del canalino di scorrimento del vetro sono cromati. Dei cerchi in lega speciali da 17 o 18 pollici con design multiraggio accentuano nella vista di profilo il carattere sofisticato della nuova BMW Serie 3 berlina.

 

Da dietro la Luxury Line si riconosce facilmente attraverso l’elegante listello in cromo lucido che si estende lungo l’intero spoiler posteriore e il terminale di scarico cromato. Analogamente al design esterno, anche all’interno la Luxury Line fa un uso generoso del cromo. Questa è l’unica line in cui un sottile listello cromato avvolge l’unità della radio e del climatizzatore senza soluzione di continuità. Delle modanature in legno lucido, a richiesta con nobili intarsi, e sedili con cuciture decorative, con due varianti di stoffe in quattro classiche ed eleganti tinte per il rivestimento dei sedili accentuano l’invitante ed esclusiva atmosfera. Una caratteristica della Luxury Line è la chiave di accensione (sensore ID) nera con inserto decorativo cromato.

 

Modern Line: a differenza della Luxury Line, i pregiati elementi decorativi della Modern Line sono tutti in alluminio satinato e sottolineano così il carattere nobile e moderno di questa linea di allestimento. Il doppio rene BMW, composto da 11 asticelle in alluminio satinato e i doppi listelli dello stesso colore nelle prese d’aria donano alla sezione frontale della nuova BMW Serie 3 berlina un look particolarmente moderno e nobile. Il montante B e la cornice del canalino di scorrimento dei cristalli laterali in nero lucido creano un’armonia perfetta con gli elementi decorativi in alluminio satinato inseriti nel frontale e nella coda della vettura. Dei cerchi in lega da 17 e 18 pollici nello stile a turbina rafforzano l’ispirazione di questa linea di equipaggiamenti.

 

Degli interni armonici e luminosi, liberati da contrasti troppo intensi, generano insieme alla superficie chiara della plancia portastrumenti e il volante in Oyster scuro un ambiente moderno. I rivestimenti in pelle oppure in un abbinamento pelle/stoffa in Oyster o in nero e tre modanature differenti con inserti in Perlglanz Chrom accentuano l’affascinante contrasto creato dalla combinazione dei singoli materiali. Per la prima volta, una modanatura dalla struttura superficiale tridimensionale in legno crea un’esperienza al tatto completamente nuova. La caratteristica della Modern Line è la chiave di accensione (sensore ID) nel colore Oyster con un inserto argento opaco.

M sport

Pacchetto M Sport: anche nella BMW Serie 3 il massimo livello di sportività viene messo a disposizione dal pacchetto M Sport. L?immagine esterna è dominata da un pacchetto di aerodinamica ridisegnato che conferisce alla BMW Serie 3 una posizione indipendente rispetto alla versione di base e alle lines. I cerchi in lega da 18 pollici, come optional da 19 pollici nel tipico design M sono inclusi nel pacchetto, inoltre l?assetto sportivo M e la BMW Individual Shadowline nero lucido che conferiscono alla vettura il tipico look M. Il carattere dinamico viene sottolineato da un?esclusiva vernice M, disponibile come optional, e dal freno sportivo M (optional) in vernice di contrasto nera. Gli interni sono caratterizzati da sedili sportivi con il caratteristico rivestimento in stoffa/Alcantara, da modanature con tocchi stilistici in blu, da uno Shortshifter M (nel cambio manuale), da battitacco M, dal poggiapiede M e dal nuovo volante in pelle M.

Quattro motori...

Al momento di lancio della nuova BMW Serie 3 berlina saranno disponibili quattro elastici e potenti propulsori, dai consumi bassi ed equipaggiati tutti con la modernissima tecnologia BMW TwinPower Turbo. Oltre a due motori diesel ottimizzati e al famoso motore sei cilindri in linea a benzina, un motore a ciclo Otto dell’ultima generazione metterà a disposizione un’affascinante dinamica di guida accompagnata da valori di consumo di carburante e delle emissioni nettamente ridotti. Tutti i motori restano sotto i valori limite della norma antinquinamento Euro 5 e della norma USA ULEV II. Inoltre, il nuovo tasto di selezione della modalità di guida con modo ECO PRO, disponibile per tutte le motorizzazioni, offre degli ulteriori potenziali di risparmio.

La trasmissione di potenza alle ruote posteriori avviene di serie attraverso un cambio manuale a sei rapporti. Inoltre, BMW offre come optional un nuovo cambio automatico a otto rapporti combinabile con tutte le motorizzazioni. Grazie al suo ottimo rendimento, vengono realizzati dei valori di consumo di carburante e delle emissioni ancora più bassi. Entrambi i cambi sono dotati della funzione start/stop automatico che contribuisce ulteriormente a ridurre il consumo di carburante.

Una sofisticata tecnica di assetto con numerosi componenti in lega leggera e una taratura nuova, lo sterzo elettromeccanico esente da influssi del propulsore, il peso contenuto e la ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi completano il concetto di dinamismo. La nuova BMW Serie 3 berlina diventa così il simbolo di un comfort superiore abbinato a prestazioni di guida sportive.

BMW 328i

L’introduzione della nuova edizione della berlina sportiva marca anche il debutto di un nuovo motore a quattro cilindri nella BMW Serie 3. Grazie all’elevata potenza, alla rapidità di risposta,  il motore turbo dell’ultima generazione si integra perfettamente nel concetto dinamico della nuova berlina sportiva di BMW. Il nuovo propulsore annuncia contemporaneamente un cambio generazionale nei motori a benzina da 2 000 cm³ che verranno offerti in due varianti di potenza anche per il modello bestseller di BMW. I nuovi propulsori a quattro cilindri assicurano il massimo divertimento di guida attraverso un’erogazione di potenza nettamente più briosa e sono più economici e meno inquinanti dei loro predecessori.

Introducendo questi moderni propulsori da 2 000 cm³, BMW ritorna alle radici della famosa berlina sportiva. Infatti, furono i leggeri e potenti motori a quattro cilindri ad alimentare la prima BMW Serie 3 che debuttò nel 1975. Solo al Salone IAA di Francoforte del 1977 seguirono i primi modelli della BMW Serie 3 a sei cilindri che rappresentano tuttora la motorizzazione top di gamma della Serie costruttiva.

Il netto aumento di potenza e il sensibile incremento del rendimento sono dovuti essenzialmente alla tecnologia BMW TwinPower Turbo, alle soluzioni innovative come l’iniezione diretta di carburante High Precision Injection, alla sovralimentazione in base al principio Twin Scroll, al variatore di fase degli alberi a camme Doppio VANOS e al comando variabile delle valvole VALVETRONIC. Grazie a questo pacchetto tecnologico unico su scala mondiale, anche nella nuova generazione di motori a quattro cilindri BMW punta su una forma particolarmente efficiente d’incremento della potenza, che sarebbe realizzabile nei tradizionali motori aspirati solo attraverso una cilindrata nettamente più grande e, conseguentemente, attraverso un maggiore peso e consumo di carburante. Nella nuova generazione di motori, l’aumento di dinamismo e di piacere di guida non comporta dei valori di consumo di carburante e delle emissioni superiori.

Il nuovo motore quattro cilindri a benzina con BMW TwinPower Turbo eroga da una cilindrata di 1 997 cm³ una potenza di picco di 180 kW/245 CV, disponibile a 5 000 g/min. Grazie alla tecnologia turbo TwinScroll, la coppia massima di 350 Nm viene raggiunta già a 1 250 g/min e mantiene il valore fino a 4 800 g/min. Questi dati assicurano dinamismo di guida allo stato puro. La nuova BMW 328i accelera da 0 a 100 km/h in solo 5,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 250 km/h, limitata elettronicamente. Il motore trasforma ogni impulso del pedale dell’acceleratore immediatamente in spinta, affascinando con le proprie prestazioni già a valori solo leggermente superiori al minimo e con una progressione lineare che si estende fino ai livelli di regime superiori.

Nel ciclo di prova UE la nuova BMW 328i marca un consumo medio di carburante di solo 6,4 litri per 100 km, migliorando dell’11 percento il valore di 160 kW/218 CV del proprio predecessore BMW 325i. Lo stesso vale per le emissioni di CO2 di solo 149 grammi per chilometro. Il progresso tecnologico si manifesta ancora di più in combinazione con il cambio automatico a otto rapporti. Il consumo medio di carburante è di solo 6,3 litri per 100 chilometri, le emissioni di CO2 sono di 147 grammi per chilometro (-15%).

BMW 335i

La nuova BMW 335i berlina entusiasmerà gli amanti dei grandi propulsori a sei cilindri. Il motore in linea è stato nuovamente ottimizzato e affascinerà per la sua erogazione lineare di potenza, la sua progressione e la regolarità di esercizio. Questo non stupisce, perché il propulsore di base da 3 000 cm³ ha già definito diversi parametri di riferimento: infatti, fu il primo rappresentante di una generazione nuova di motori in cui venne introdotta per la prima volta la tecnologia BMW TwinPower Turbo con iniezione diretta di benzina High Precision Injection e comando valvole variabile VALVETRONIC.

Grazie a una sere d’interventi di ottimizzazione del motore di base, gli ingegneri BMW sono riusciti a conservare l’elevato potenziale di potenza del predecessore e a ridurre contemporaneamente i valori di consumo di carburante e delle emissioni. Il sei cilindri da 3 000 cm³ eroga una potenza di 225 kW/306 CV a 5 800 g/min, sottolineando così il carattere sportivo della BMW Serie 3 e contribuendo all’affascinante dinamica di guida della berlina. La coppia di 400 Nm è disponibile già a 1 200 g/min e richiamabile fino a un regime di 5 000 g/min. Con questi equipaggiamenti la nuova BMW 335i accelera da 0 a 100 km/h in solo 5,5 secondi, impiegando così 0,1 secondi in meno del motore precedente dalla stessa potenza. Il progresso si manifesta ancora di più nella versione a cambio automatico: nell’accelerazione da 0 a 100 km/h la differenza rispetto al modello precedente è addirittura di 0,3 secondi. È rimasta invece invariata la velocità massima, limitata dall’elettronica a 250 km/h.

Il guidatore può godersi senza rimorsi di coscienza l’aumento della dinamica di guida, dato che nonostante le impressionanti prestazioni il sei cilindri dimostra di essere alquanto modesto e poco inquinante. Nel ciclo di prova UE il consumo medio di carburante è di 7,9 litri per 100 chilometri, il valore di CO2 è di 186 grammi per chilometro. In combinazione con il cambio automatico a otto rapporti la nuova BMW 335i offre dei potenziali di risparmio ancora più marcati: il consumo totale di carburante è di solo 7,2 litri per 100 chilometri, il valore di CO2 è di 169 grammi per chilometro. Rispetto al modello precedente la riduzione è rispettivamente del 6 e del 16 percento.

BMW 320d

Il motore quattro cilindri diesel con BMW TwinPower Turbo viene utilizzato anche nella BMW Serie 3 berlina dove lavora producendo lo stesso rendimento del modello precedente, ma con un consumo di carburante e delle emissioni ridotti. Il propulsore che riflette lo stato dell’arte e definisce numerosi parametri di riferimento è dotato di un basamento in una lega speciale di alluminio e assicura con l’iniezione diretta di carburante Common-rail dell’ultima generazione e un turbocompressore a geometria variabile della turbina una spinta impressionante, accompagnata da valori di consumo del carburante e delle emissioni nuovamente ridotti. Il nuovo motore quattro cilindri diesel della nuova BMW Serie 3 rafforza nuovamente la sua posizione di punta nel confronto con la concorrenza.

Nella prassi, la sovralimentazione termodinamicamente ottimizzata garantisce una forte erogazione di potenza in tutti i campi di carico. Le pale della turbina del compressore vengono adattate da un motorino di regolazione elettrico in frazioni di secondo allo stato di carico del motore, così che a bassi regimi il propulsore diesel reagisce con la stessa rapidità agli impulsi del pedale dell’acceleratore come a pieno carico, quando il guidatore richiama la massima potenza. Gli iniettori elettromagnetici inviano il carburante alle camere di combustione a una pressione massima di 2 000 bar. Il dosaggio preciso e l’alto livello di polverizzazione assicurano una combustione del gasolio uniforme e povera di emissioni.

Con una potenza di picco invariata di 135 kW/184 CV a 4 000 g/min e una notevole coppia di 380 Nm, disponibile tra i 1 750 e i 2 750 g/min, la nuova BMW 320d assicura un dinamismo elevato, così da soddisfare anche con il motore diesel i criteri di una berlina sportiva compatta. Questo si riflette anche nelle prestazioni di guida: l’accelerazione da 0 a 100 km/ richiede solo 7,5 secondi e, qualora necessario, l’agile propulsore diesel accelera fino a una velocità di 235 km/h.

Grazie a un consumo medio di carburante di 4,5 litri per 100 chilometri nel ciclo di prova UE e un valore di CO2 di 118 grammi per chilometro, la nuova BMW 320d supera del 4 percento il proprio potente predecessore. Ancora più impressionante è il confronto quando la vettura è dotata del cambio automatico a otto rapporti: il valore di consumo di carburante di 4,5, l/100 km e le emissioni di CO2 di 118 g/km rappresentano un risparmio del 16 percento. La nuova BMW 320d difende così la propria posizione come vettura potente ed efficiente equipaggiata con i motori diesel più puliti ed economici del mondo.

Trasmissioni

Oltre ai motori sono i cambi che favoriscono in modo decisivo l’esperienza di guida nella nuova BMW Serie 3. Quando si tratta di richiamare il massimo livello di dinamismo, per il guidatore sportivo impegnato è decisivo il punto di collegamento tra il motore e trasmissione. In questo caso sono importanti dei rapporti ravvicinati, ma anche la riduzione giusta. Altri fattori non trascurabbili sono il comfort di cambiata, la silenziosità e l’efficienza che devono essere al livello di un prodotto del segmento premium. La nuova berlina sportiva di BMW è dotata di serie di un cambio manuale a sei rapporti. Per coloro che preferiscono delegare il lavoro di cambio-marcia alla tecnica, l’innovativo cambio automatico a otto rapporti rappresenta l’alternativa ideale. Un altro optional a disposizione è il cambio automatico sportivo a otto rapporti con paddles al volante.

Cambio manuale a sei rapporti di serie. Cambi-marcia facili, percorsi precisi e una scalarità ottimale delle marce distinguono lo sportivo cambio manuale a sei rapporti della nuova BMW Serie 3. Grazie alla costruzione leggera e compatta e a una taratura innovativa ad attrito ridotto, il cambio contribuisce ad aumentare ulteriormente il piacere di guida e ad incrementare l’efficienza. Nei modelli BMW 335i, BMW 320d e BMW 320d EfficientDynamics Edition i cambi sono equipaggiati con un sistema di lubrificazione a secco che migliora sensibilmente sia il rendimento che la qualità delle cambiate, riducendo le perdite da trascinamento. Un sensibile aumento del comfort di cambiata viene messo a disposizione da innovative pastiglie di attrito in carbonio nelle unità di sincronizzazione. Il cambio utilizzato nella nuova BMW 328i funziona con una trasmissione ottimizzata che è stata adattata con precisione al carattere prestazionale del nuovo motore turbo. La scalarità delle marce permette di assolvere delle partenze scattanti, delle riprese veloci e contribuisce inoltre a ridurre il consumo di carburante.

 

 

Innovativo cambio automatico a otto rapporti per motori a benzina e diesel: trasmissione efficiente della potenza con demoltiplicazione ottimale. A richiesta, la nuova BMW Serie 3 viene consegnata con un potente cambio automatico a otto rapporti, combinabile con tutte le motorizzazioni presentate. Grazie alle marce supplementari, il cambio riunisce comfort di cambiata, sportività ed efficienza a un livello finora mai conosciuto e rappresenta un optional unico nel segmento delle berline sportive compatte. Il cambio automatico non costituisce assolutamente una contraddizione del concetto sportivo della nuova BMW Serie 3 berlina.

A livello d’ingombro e di peso, il cambio a otto rapporti è comparabile al cambio automatico a sei rapporti utilizzato finora. Numerose innovazioni tecniche e lo straordinario rendimento interno permettono di realizzare anche nella combinazione decisamente più performante un’accelerazione scattante, delle riprese elastiche e un consumo di carburante nuovamente ridotto. Anche il guidatore d’ispirazione più sportiva sarà entusiasta, dato che optando a favore della selezione manuale delle marce egli è libero di assumere un ruolo più attivo. In questo modo il potenziale della berlina sportiva può venire sfruttato con maggiore intensità.

L’ottimizzazione della tecnologia di controllo e di regolazione permette di realizzare dei tempi di cambiata e di reazione estremamente brevi e d’inserire direttamente la marcia finale. Inoltre, l’elettronica consente di scegliere delle caratteristiche di cambiata differenti che supportano uno stile di guida più dinamico oppure orientato essenzialmente al comfort o al basso consumo di carburante. Nonostante la maggiore scalarità totale, grazie alle otto marce i salti di regime al momento di cambio-marcia sono più contenuti, così da mettere a disposizione il rapporto ottimale in quasi tutte le situazioni di guida. La scalarità delle marce permette nella prassi di realizzare un’accelerazione della berlina sportiva lineare e potente, offrendo però anche una guida confortevole e a basso consumo di carburante a bassi regimi. Il nuovo cambio automatico a otto rapporti non regala solo delle accelerazioni dinamiche e delle cambiate confortevoli ma anche una guida a basso consumo. Anche la nuova BMW Serie 3 equipaggiata con il cambio automatico a otto rapporti registra nei modelli BMW 335i, BMW 328i e BMW 320d dei valori di consumo di carburante e delle emissioni identici alla versione con cambio manuale a sei rapporti e, nel caso della BMW 320d, addirittura inferiori.

Come optional della nuova BMW Serie 3 berlina può essere ordinata anche la variante con cambio automatico sportivo a otto rapporti che assicura una dinamica di cambiata ancora più alta e dei cambi-marcia manuali attraverso i paddles del volante. In alternativa, nei modelli a benzina le marce possono essere inserite attraverso il selettore elettronico Quickshift della consolle centrale. L’impostazione della modalità normale o sportiva avviene attraverso il tasto di selezione della modalità di marcia. Il cambio automatico sportivo provvede sia a un divertimento di guida dinamica che al massimo livello di comfort.

Assetto e sterzo

Con un passo di 2 810 millimetri (+ 50 mm) e una carreggiata di 1 543 millimetri davanti (+37 mm) e 1 583 millimetri dietro (+48 mm), la nuova BMW Serie 3 berlina scende su strada con un look ancora più robusto del modello precedente. In combinazione con la catena cinematica a peso alleggerito e il concetto di scocca in lightweight design, viene realizzata una distribuzione perfetta delle masse tra gli assi nel rapporto di 50:50, così da garantire il massimo livello di dinamismo di guida e di stabilità.

Asse anteriore a doppio snodo: ammortizzatori e barre stabilizzatrici. L’architettura dell’asse anteriore della nuova berlina sportiva BMW si basa su una costruzione che ha già dimostrato la propria validità e permette di combinare in modo ottimale i criteri di dinamica di guida e di comfort. Le sospensioni combinano la massima rigidità con un peso minimo. I bracci tirati, i bracci trasversali e i bracci oscillanti in alluminio riducono notevolmente le masse non sospese. Inoltre, il cinematismo dell’asse a doppio snodo è stato tarato in base all„agilità e alla dinamica di guida della nuova BMW Serie 3, dato che non dovevano venire considerati degli influssi fastidiosi dello sterzo. Questo è un vantaggio anche per il sistema di sterzo elettromeccanico della nuova BMW Serie 3 che si distingue per un peso basso, contribuendo così a risparmiare del carburante e che è stato tarato con la massima precisione, analogamente alle molle, agli ammortizzatori e all’elastocinematica.

Perfezionamento di un sofisticato concetto degli assi: asse posteriore a cinque bracci per aumentare la dinamica di guida e il comfort. L’asse posteriore sensibilmente ottimizzato della nuova BMW Serie 3 assume un ruolo decisivo nel miglioramento della dinamica di guida e del comfort. La costruzione a basso ingombro si basa sull’affermato concetto a cinque bracci del modello precedente e dispone di un’elastocinematica adattata alle caratteristiche della nuova berlina sportiva, con un percorso della molla lungo che assicura in tutte le situazioni di guida una sospensione della ruota precisa e confortevole.

La larga base di appoggio della carreggiata e della campanatura sul mozzo della ruota, i bracci particolarmente rigidi, il sostegno rigido dell’asse e il collegamento della scocca attraverso delle bielle di spinta creano le migliori premesse per realizzare una taratura agile e contemporaneamente confortevole della nuova BMW Serie 3 berlina. L’ampia base di appoggio sull’asse posteriore non influenza positivamente solo le caratteristiche di guida, ma anche l’isolamento acustico tra motore e sospensioni. Questo è importante soprattutto quando vengono montati dei motori potenti, a coppia elevata. Grazie all’isolamento efficiente di fondo stradale e motore, il nuovo asse posteriore garantisce anche un ottimo comfort acustico e vibrazionale.

Il classico concetto della BMW Serie 3 con trazione posteriore e distribuzione equilibrata delle masse tra gli assi risulta essere anche la base ideale per risolvere il conflitto tra dinamica di guida e comfort. La nuova BMW Serie 3 entusiasma per le proprie caratteristiche di guida e di maneggevolezza sportiva, assicurando contemporaneamente il massimo livello di stabilità e comfort. Dei cuscinetti delle ruote ad attrito ottimizzato, l’isolamento efficiente della catena cinematica e degli interventi mirati di aerodinamica nella zona dell’asse posteriore provvedono ad aumentare la dinamica di guida e l’efficienza.

Sterzo elettromeccanico per aumentare l’agilità e il comfort. Divertimento di guida, agilità e comfort sono anche il risultato di uno sterzo di precisione che fornisce al guidatore un feedback puntuale. Il tipico concetto di trazione di BMW offre le premesse ideali, perché il sistema di sterzo resta esente da influssi del motore. Nella nuova BMW Serie 3 è stato montato il servosterzo elettromeccanico EPS (Electronic Power Steering) che agisce attraverso un elettromotore. Le famose caratteristiche di guida sportiva della berlina restano invariate. Il sistema EPS entra in azione solo quando la servoassistenza viene effettivamente richiesta. Nella guida in rettilineo o nella guida in curva con un angolo di sterzo costante non viene dunque consumata dell’energia elettrica. Questo distingue lo sterzo elettromeccanico dai sistemi idraulici che consumano dell’energia, e conseguentemente anche del carburante, anche quando non viene richiesta della potenza. Oltre all’elevata efficienza sono importanti il peso leggero del sistema, l’elevata precisione dello sterzo con un feedback puntuale e la taratura confortevole a livello di ritorno e di ammortizzazione del rollío. La BMW 335i e la BMW 328i sono equipaggiate di serie con la funzione di Servotronic che provvede a una servoassistenza funzionante in dipendenza della velocità.

Sterzo variabile sportivo come optional. A richiesta, è disponibile un nuovo sistema di sterzo con riduzione variabile alla scatola. Lo sterzo variabile sportivo adatta il rapporto di demoltiplicazione della scatola a seconda del giro di volante, così che la nuova BMW Serie 3 reagisce in modo più o meno diretto ai comandi del guidatore. I giri di volante necessari per un grande angolo di sterzata vengono ridotti fino al 25 percento. Le manovre di parcheggio e di svolta si eseguono con maggiore comfort, perché il guidatore impiega meno giri di volante. Inoltre, ne traggono profitto le caratteristiche di handling, per esempio quando è necessaria una manovra velocissima per evitare un ostacolo. In presenza di angoli di sterzata piccoli, dunque tra 0 e 100 gradi, la berlina trasmette al guidatore un’elevata fedeltà di traiettoria e una guida stabile in rettilineo, eseguendo le manovre di sterzo con un’alta precisione. La riduzione avviene meccanicamente attraverso una trasmissione variabile del sistema a pignone e cremagliera.

Ruote e pneumatici. Le nuove BMW Serie 3 berline vengono equipaggiate ex fabbrica con pregiati cerchi in lega dal design moderno. La BMW 335i e la BMW 328i sono dotate di cerchi da 17 pollici con styling dei raggi a stella e pneumatici dalla misura di 225/50 R 17. I modelli diesel BMW 320d e BMW 320d EfficientDynamics Edition hanno dei cerchi da 16 pollici con styling dei raggi a V oppure il design Streamline e pneumatici dalla misura 205/60 R 16. Rispetto al modello precedente, nelle versioni di base descritte sopra la resistenza al rotolamento dei pneumatici è stata nuovamente ridotta di circa il 15 percento, mantenendo il potenziale dinamico all’elevato livello BMW.

Nella varianti di modello con cerchi da 17 pollici o superiori, la nuova BMW Serie 3 viene fornita ex fabbrica con pneumatici di sicurezza del tipo runflat e l’indicatore avaria pneumatici RPA. Questa soluzione offre un vantaggio di comfort e di sicurezza supplementare, perché in caso di panne non sono necessari né una riparazione sul posto né la sostituzione del pneumatico. Inoltre, il guidatore viene informato su un’eventuale perdita di pressione e di norma può prendere delle misure adatte per evitare di restare fermo per strada. Infatti, anche in caso di una perdita totale della pressione, la vettura segue in modo stabile la traiettoria impostata e permette di proseguire la guida a una velocità adeguata. Un altro vantaggio di questo concetto: la soppressione della ruota di scorta e del cric risparmia del peso ed aumenta lo spazio disponibile nel bagagliaio.

ConnectedDrive

L’offerta di BMW ConnectedDrive comprende un portafoglio di funzioni innovative che assicurano il massimo livello di comfort, d’infotainment e di sicurezza a bordo. Grazie al collegamento intelligente tra guidatore, vettura e ambiente esterno, BMW ConnectedDrive mette sempre a disposizione le informazioni adatte alla situazione del momento. La combinazione unica di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità di BMW ConnectedDrive sottolinea la superiorità tecnica e il carattere progressista della nuova BMW Serie 3.

Tra gli highlight delle tecnologie sviluppate nell’ambito di BMW ConnectedDrive per promuovere il comfort nella nuova BMW Serie 3 berlina siano ricordati il BMW Park Assistant, Surround View, la Speed Limit Info con indicazione di divieto di sorpasso, la Regolazione attiva della velocità con funzione di Stop & Go, le informazioni sul traffico (RTTI) con dati sulla circolazione in tempo reale, i servizi d’informazione e di ufficio mobile, i pianificatori di viaggio e del tempo libero attraverso i servizi Google Maps e Panoramio. Una tecnologia d’interfaccia particolarmente potente soddisfa i criteri più sofisticati nel campo dell’infotainment e assicura l’ampio utilizzo di telefoni cellulari e music-player esterni nella nuova BMW Serie 3 berlina. Grazie alle nuove funzioni di ufficio mobile via Bluetooth di BMW ConnectedDrive, possono venire visualizzati sul Control Display del sistema di comando iDrive numerosi servizi basati su internet, come il bollettino meteo, i notiziari ecc, appuntamenti del calendario, messaggi di testo (sms ed e-mail) e venire letti dal sistema di output vocale. Inoltre, è a disposizione dei passeggeri la biblioteca musicale personale dello smartphone o del music-player. Sul monitor di bordo vengono visualizzati i titoli dei brani musicali con le rispettive copertine dell’album. Con l’app “BMW Connected” è possibile ascoltare anche la web-radio e utilizzare in modo ottimale la funzione di calendario o i social network come Facebook e Twitter. Per esempio, attraverso. BMW ConnectedDrive nella nuova BMW Serie 3: aumento delle funzioni, del comfort e della sicurezza grazie al collegamento intelligente in rete. l’app “My BMW Remote” è possibile comandare a distanza l’apertura e la chiusura della serratura delle porte e il riscaldamento a fermo dell’automobile.

Il crescente numero di sistemi di assistenza del guidatore di BMW ConnectedDrive aumenta la sicurezza e la guida rilassata. Nella nuova BMW Serie 3 berlina viene introdotta per la prima volta, come novità assoluta in questa categoria premium, la nuova generazione del BMW Head-Up-Display con spettro cromatico completo. Tutte le informazioni più importanti per il conducente vengono proiettate sul parabrezza, nel campo visivo diretto. Un altro contributo ad incrementare la sicurezza lo apportano i sistemi Lane Departure Warning e Lane Change Warning con avvertimento di rischio di tamponamento. In caso di rischio di collisione durante il cambio di corsia o in caso di abbandono involontario della corsia di marcia i sistemi avvertono tempestivamente il guidatore. Il pacchetto di sicurezza “Active Protection” con misure di protezione ampliate e la funzione automatica di chiamata di emergenza aiuta gli occupanti a ridurre le eventuali conseguenze di un incidente.

Head-Up Display con spettro cromatico completo. La nuova generazione dell’Head-Up-Display offre una qualità di visualizzazione nuovamente ottimizzata a livello di rappresentazione, di funzioni e di versatilità. I simboli proiettati sul parabrezza vengono rappresentati in una definizione brillante nel campo visivo diretto del guidatore. Questa posizione particolarmente ergonomica permette di leggere tutte le informazioni senza dovere distogliere lo sguardo dalla strada. Per la rappresentazione dei grafici sono disponibili tutti i colori, così da permettere una riproduzione realistica dei più frequenti segnali stradali. A seconda dell’equipaggiamento della vettura, vengono visualizzati la velocità e il limite di velocità, informazioni su eventuali divieti di sorpasso, così come aiuti alla navigazione, Lane Departure Warning e l’avvertimento di rischio di tamponamento. Altre informazioni visualizzate sono gli indicatori di direzione e i messaggi di Check Control. A Head-Up-Display attivato, vengono rappresentate nel campo visivo diretto anche numerose funzioni selezionate personalmente dal guidatore. Il design diurno e notturno corrisponde a quello della strumentazione. L’iDrive Controller permette di regolare la posizione esatta delle indicazioni dell’Head-Up-Display sul parabrezza. La varietà dei sistemi di assistenza del guidatore disponibili per la nuova BMW Serie 3 berlina ha raggiunto un livello mai visto finora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime