Bmw manda in pensione il quadriturbo diesel

Le sempre più stringenti normative sulle emissioni hanno spinto la Casa dell’Elica a dire addio all’inarrestabile M50d B57S da 400 CV e 760 Nm.

1/4

A Monaco di Baviera hanno annunciato purtroppo una tristissima dipartita. Si perché le sempre più severe leggi sulle emissioni nocive ed inquinanti, specie quelle relative alla CO2, stanno spingendo un po’ tutte le Case automobilistiche a rivedere le proprie gamme a caccia di quei modelli e soprattutto di quelle motorizzazioni più voraci di carburante e meno ligie al contenimento delle emissioni. Una pratica oramai necessaria se si vuole quanto meno limitare o, sarebbe bello, sfuggire del tutto alle ingenti sanzioni pecuniarie a cui le Case dovranno far fronte per lo sforamento della emissione media di CO2 della propria e intera gamma.

400 Cv e 760 Nm

Purtroppo la prossima vittima sarà nuovamente un motore diesel ma non uno qualunque bensì il 3.0 litri 6 cilindri in linea più potente sul mercato o, meglio ancora, mai prodotto. Una unità in grado di regalare prestazioni pressoché uniche ma capace al tempo stesso, se condotta con un filo di gas o con un piede di velluto, di far registrare medie chilometriche davvero stupefacenti. Lo avrete già capito dalla descrizione che stiamo parlando dell’inarrestabile M50d o, per dirla in termini tecnici, dell’unità B57S, un 3.0 litri 6 cilindri in linea quadriturbo diesel in grado di erogare la bellezza di 400 Cv e persino 760 Nm di coppia massima, il tutto con un turbo-lag praticamente azzerato e un allungo prossimo ai 5.000 giri/min.

Contenuto e prestazioni

Degno erede del già prestazionale e precedente triburbo diesel e del precedente N57S, il quadriturbo è ad oggi montato sui modelli alto di gamma della Casa dell’Elica come X5, X6, X7 ecc ecc. Bmw lo manderà in pensione a settembre ma prima di liquidarlo ha pensato bene di rendergli omaggio, dando vita a 2 serie speciali di X5 ed X7 mosse proprio da quel motore. Denominate Final Edition, saranno due varianti con una dotazione di serie particolarmente ricca, con numerosi aiuti alla guida, proiettori laser, infotainment con controlli gestuali e tanto altro. Due modelli insomma che affiancheranno il meglio del Brand tedesco alle infinite prestazioni che questo motore è in grado di erogare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News