di Giorgio Sala - 07 settembre 2019

BMW M4 si colora di storia con la Heritage Edition

Un'edizione limitata in tre colorazioni speciali: blu chiaro, blu scuro e rosso, come i colori del logo di BMW Motorsport. La M4 Heritage Edition avrà dettagli esclusivi e una targhetta numerata per ognuno dei 750 modelli previsti

1/16

1 di 2

Una storia gloriosa quella di BMW Motorsport, iniziata nel 1972 con la M3 3.0 CSL e che continua con successo nei giorni nostri. Gli uomini della Casa dell’Elica hanno voluto omaggiare questa storia con la M4 Heritage Edition, un’edizione limitata della più performante Serie 4 Coupè. Questa versione è offerta in tre colorazioni: Laguna Seca Blue, Velvet Blue Metallic e Imola Red; ovvero i colori che ritroviamo nel logo “M”. A livello tecnico la macchina resta la stessa M4 di serie, mantenendo così il 3.0 litri sei cilindri sviluppa 450 CV, ma l’allestimento è davvero unico.

1/4

La M4 Heritage Edition dispone del tetto in fibra di carbonio CFRP con una striscia decorativa nei colori “M”, cerchi in lega da 20” con finitura opaca nella colorazione Orbit Grey. Per quanto riguarda gli interni, i sedili con prominenti aperture nella zona della schiena fanno da padrone. A ciascun colore è abbinato a degli interni specifici: il Laguna Seca Blue, per esempio, ha gli interni bicolore Silverstone White e Black con cuciture a contrasto azzurre; il Velvet Blue Metallic abbina interni Velvet Blue – Silverstone con cuciture arancioni; l’Imola Red invece ha interni Red – Black con cuciture a contrasto gialle e rosse. Sul poggiatesta è ricamato il logo “Heritage Edition” che troviamo anche sul cruscotto con dettagli in fibra di carbonio, sul quale è anche presente una targa numerata per ognuno dei 750 modelli previsti.

Il prezzo è ancora sconosciuto, ma le auto saranno vendute tra novembre 2019 e aprile 2020.

1/9
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime