Bmw M2: la prossima generazione sarà ancora per puristi

Dovrebbe arrivare nel 2022 ma la seconda generazione della coupé tedesca tutto pepe promette già di non rinunciare alla trazione posteriore e al cambio manuale. I fan del Marchio possono festeggiare.

1/8

Stando alle ultime indiscrezioni giunteci in redazione, la Casa dell’Elica starebbe lavorando alla seconda generazione della sua iconica M2. La Coupé vitaminizzata che, in vendita ormai dal 2014, si prepara per mandare in pensione la prima generazione per lasciare spazio alla seconda. Visti però i recenti cambi di piattaforma e di trazione, adottati anche dalle versioni più pepate delle nuove Bmw Serie 1 e Serie 2 Gran Coupé, i fan della Casa di Monaco di Baviera iniziavano a essere un po’ preoccupati che anche la prossima generazione della Bmw M2 si potesse piegare a questo corso inevitabile degli eventi.

Invece, a quanto pare, non sarà così e i maggiori sostenitori di questa tipologia di auto potranno continuare a festeggiare e sognare. Il nuovo modello, noto internamente come G42, non dovrebbe, infatti, condividere il pianale con l’attuale Serie 1 ma dovrebbe con ogni probabilità essere basata sul pianale della nuova Serie 3. Una notizia niente male che farebbe presumere che anche la nuova Bmw M2 manterrà il motore disposto longitudinalmente e sopratutto la trazione posteriore. A tutto questo dovrebbe aggiungersi il fatto che la nuova M2 non dovrebbe rinunciare nemmeno alla purezza di una leva del cambio manuale e del terzo pedale, quello della frizione per intenderci, oltre che dovrebbe ricevere le amorevoli cure del reparto sportivo Bmw M.

Sotto il cofano, infine, dovrebbe fare la comparsa un 3,0 litri 6 cilindri in linea biturbo benzina, lo stesso attualmente impiegato dalle BMW X3 M e X4 M, che dovrebbe essere in grado di erogare circa 425 CV senza l’adozione di alcun tipo di sistema ibrido. Per chi poi dovesse preferire il cambio automatico al posto del classico manuale a 6 rapporti, potrà avvalersi di un convertitore di coppia a 8 rapporti al posto del precedente 7 rapporti a doppia frizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News