a cura di Redazione Automobilismo - 20 settembre 2019

BMW M2 CS: che sia la volta buona?

Dovrebbe arrivare il prossimo anno e promette già di far innamorare tutti i suoi futuri proprietari e fan fin dal primo sguardo.

1/6

Solo nell’ultimo periodo i molti patiti della Casa dell’Elica e soprattutto della sua divisione M di modelli sportivi si sono visti spiattellare davanti alla faccia due dichiarazioni abbastanza contrastanti da parte di Markus Flasch, direttore del reparto M di BMW. Da un lato abbiamo, infatti, il suo annuncio che BMW M non “perderà più tempo” nella realizzazione di modelli station wagon al “peperoncino” per dare, invece, spazio a un numero sempre maggiore di Suv più o meno prestazionali. Dall’altro però ha però fatto scendere una lacrimuccia di gioia a tutti gli appassionati assicurando loro che anche la nuova BMW M3 avrà il cambio manuale di serie.

Ora un suo nuovo annuncio ha nuovamente mandato in defibrillazione i cuori dei numerosi petrolhead e patiti del Marchio di Monaco di Baviera. Stando, infatti, alle dichiarazioni rilasciate ai microfoni della trasmissione Top Gear, BMW sarebbe pronta a immettere su strada un nuova BMW M2 CS, vale a dire, per chi non lo sapesse, una versione ancor più prestazionale, alleggerita e racing rispetto alle “comuni” BMW M. Stando a Markus Flasch i tempi sono maturi e in futuro ne vedremo delle belle ma per iniziare a immaginare come sarà la futura BMW M2 CS ci basterà guardare cosa hanno fatto con la M4 CS.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News