a cura di Redazione Automobilismo - 30 luglio 2019

BMW: la aggiorni come lo smartphone

Grazie al BMW Remote Software Upgrade le più recenti Serie 3, 8, X5, X7 e Z4 possono aggiornare tutte le proprie centraline semplicemente via OTA (Over The Air) cioè tramite internet.

1/10

Esattamente come fino ad oggi abbiamo fatto con gli smartphone sia per il sistema operativo che per le App installate al suo interno, ora anche l’aggiornamento del software di tutte le centraline installate a bordo delle nuove BMW - Serie 3, 8, X5, X7 e Z4 per essere più precisi – potrà essere scaricato direttamente dal web via OTA (Over The Air) grazie al sistema BMW Remote Software Upgrade.

1 di 3

La vettura naturalmente farà affidamento sul modem installato a bordo e sulla connessione 4G tramite SIM dati per potersi collegare al server BMW, verificare l’esistenza di possibili aggiornamenti e, in caso affermativo, scaricare l’ultima versione disponibile. Una volta scaricato basterà lasciare la vettura ferma e spenta per una ventina di minuti in modo che il sistema BMW Remote Software Upgrade possa portare a termine l’installazione dell’aggiornamento appena scaricato. La vettura, infatti, scaricherà sempre il software più aggiornato anche mentre è in funzione o in movimento e comunicherà al proprietario l’esistenza di un possibile aggiornamento. Sarà però lo stesso proprietario a decidere quando far partire l’installazione e dovrà, lo ribadiamo, fermare la vettura e spegnere il sistema per consentire una corretta installazione dell’intero pacchetto di aggiornamenti.

Il servizio sarà disponibile a partire dall’estate 2019 anche per l’Italia e ad ogni aggiornamento porterà con se migliorie di vario tipo che possono interessare qualunque componente abbia una centralina. Assisteremo quindi ad aggiornamenti al sistema di infotainment, alla risoluzione di problemi critici su freni e motori, a interventi di richiamo in officina che coinvolgo l’aspetto prettamente software o elettronico, a miglioramenti anche per gli aiuti alla guida come cruise control adattativo e sistema di protezione contro le collisioni laterali e all’introduzione delle funzioni Relax e Vitalizzante per un superiore comfort a bordo vettura.

Il primo upgrade, che verrà notificato sullo schermo centrale delle BMW dotate di sistema iDrive 7 (Serie 3, 8, X5, X7 e Z4), includerà anche il BMW Intelligent Personal Assistant ma non verrà subito diffuso a macchia d’olio ma verrà diluito da oggi fino a fine settembre. Nei prossimi mesi la funzionalità verrà ulteriormente estesa e potenziata così da permettere lo scaricamento degli aggiornamenti anche mediante l’app ufficiale della casa per cellulari, usando una rete Wi-Fi. Per ora BMW offrirà gratuitamente questa funzione di aggiornamento a distanza per i primi tre anni ma in futuro potrebbero essere introdotte alcune funzioni o opzioni esclusivamente a pagamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News