Bmw iX3: innovativa senza troppi fronzoli

La prima ruote alte a emissioni zero della Casa di Monaco di Baviera vanta 286 Cv di potenza massima, un’autonomia di 460 km una capacità di ricarica fino a 150 kW ma la sola trazione posteriore. Già disponibile con prezzi base di 73.000 euro.

1/125

Prodotta nella fabbrica cinese di Shenyang e assemblata sulle stesse linee produttive della X3 tradizionale per essere esportata in tutti i principali mercati a livello globale, la nuova Bmw iX3, la Suv elettrica derivata dalla X3, è ad oggi lo stato dell’arte della tecnologia elettrica della Casa bavarese. E’, infatti, il primo modello a sfruttare il powertrain di quinta generazione, lo stesso che andrà a equipaggiare le future i4 e iNext, e si configura come il primo modello elettrico di Monaco che deriva dall’analogo modello di serie con sistemi propulsivi tradizionali e affianca l’opzione a batterie a quelle a combustione, diesel, benzina e ibride.

Ma procediamo con ordine. Dal punto di vista estetico la nuova Suv elettrica non differisce poi così tanto da una comune Bmw X3 o meglio non ne stravolge i normali stilemi tipici dei modelli X. A renderla fin da subito riconoscibile ci pensano però i cerchi in lega da 19 pollici riprogettati dal punto di vista aerodinamico e capaci da soli di aggiungere 10 km di autonomia, il doppio rene chiuso, i paraurti ridisegnati, le finiture esterne azzurre tipiche dei modelli BMW i e la presa di ricarica sul parafango anteriore. Per il resto, è praticamente uguale al modello ad alimentazione tradizionale già esistente. Anche all’interno dell’abitacolo le differenze sono pressoché minime con un ambiente che rispecchia in toto l'impostazione tipica delle vetture dell'Elica. Immancabili, infatti, il quadro strumenti digitale dietro al volante e il l’ampio display dell’infotanment al centro della plancia con navigatore satellitare intelligente che ti indica le postazioni di ricarica.

1/20

Sotto pelle, come dicevamo, pulsa la quinta generazione del powertrain elettrico, una evoluzione che significa peso e ingombri ridotti, ma anche una maggiore efficienza. Non per niente integra in un unico elemento il già citato motore elettrico, la trasmissione e tutta l’elettronica di potenza e vanta un’efficienza pari al 93%. Stando, infatti, ai dati dichiarati dalla casa bavarese il nuovo motore, installato sull’asse posteriore, è in grado di erogare ben 286 Cv (210 kW) e 400 Nm, valori prestazionali che le permettono di archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 6,8 secondi e di raggiungere una velocità massima autolimitata di 180 km/h.

Ad alimentare l’innovativo motore ci pensa una batteria agli ioni di litio a 188 celle da 400 Volt, 80 kWh (74 kWh effettivi) e 523 kg, con una densità energetica maggiore del 20% rispetto a quella adottata sull’ultima Bmw i3 e capace di garantire fino a 460 km di autonomia nel ciclo Wltp. Accumulatore che può essere ricaricato sia dalla comune presa domestica che dalle colonnine e wallbox in corrente alternata monofase a 7,4 kW e trifase a 11 kW o ancora alle colonnine in corrente continua per la ricarica rapida con potenze fino a 150 kW, così da recuperare 100 km di autonomia in 10 minuti e da passare da 0 all'80% della carica in 34 minuti.

1/16

Nonostante le sue forme da Suv, la Bmw iX3 si avvale unicamente della trazione posteriore e come la maggior parte delle elettriche di un “cambio” a un solo rapporto. Tre, invece, i livelli di frenata rigenerativa che possono essere selezionati dallo stesso guidatore oltre alla funzione B, selezionabile sul cambio, che offre un effetto freno motore più accentuato. Immancabili naturalmente le sospensioni adattive a controllo elettrico, le diverse modalità di guida (Sport, Comfort ed Eco Pro), l’evoluto controllo di trazione già visto a bordo della nuova Bmw i3, l’installazione del pacco batteria sotto al pianale che ha permesso di abbassare il baricentro di ben 7,5 centimetri, le paratie attive di raffreddamento e la carenatura inferiore a tutto vantaggio della dinamica, della stabilità e dell’efficienza aerodinamica.

Disponibile in due diversi allestimenti, uno meno ricco, Inspiring, e uno più ricco, Impressive, la nuova Bmw iX3 in Italia attacca il listino con prezzi base di 73.000 euro per la versione Inspiring e di 79.000 euro per l’allestimento Impressive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime