a cura di Redazione Automobilismo - 03 ottobre 2018

BMW i3 e i3S: benvenuta batteria da 120 Ah e 42,2 kWh

Con il nuovo pacco batterie la percorrenza cresce del 30% per un’autonomia reale complessiva di 260 chilometri.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/18

    La Casa dell’Elica, per rispondere alle esigenze dei clienti sempre un po' dubbiosi sulla reale autonomia delle nuove vetture elettriche, ha deciso di migliorare ulteriormente il già rinnovato pacco batterie delle nuove BMW i3 e i3S. Partita nel 2013 con una batteria agli ioni di litio con celle da 60 Ah e 22,6 kWh, le BMW i3 e i3S si sono aggiornate con il restyling, introducendo un nuoco pacco batterie, composto da otto moduli con 12 celle l'uno, capace di ben 94 Ah e 33 kWh. Con questo nuovo pacco batterie le cittadine elettriche di Monaco di Baviera riuscivano a garantire un’autonomia reale di ben 200 chilometri.

    Maggiore autonomia

    Ora però il costruttore premium tedesco ha deciso di aggiornare nuovamente il pacco batterie, introducendo un nuovo sistema in grado di garantire ben 120 Ah e 42,2 kWh, che sempre nel ciclo reale consento di percorrere ben 260 chilometri, cioè 60 chilometri in più o il 30% in più rispetto a prima. Naturalmente la Casa tedesca dichiara anche l’autonomia massima secondo il ciclo di omologazione che si attesta intorno ai 359 km secondo il NEDC e ai 310 secondo il WLTP per la i3 oppure ai 345 e ai 285 km rispettivamente per la i3S.

    Prestazioni invariate

    Le dimensioni e il peso del pacco sono rimaste invariate così come le prestazioni del propulsore elettrico. La i3 dispone di 170 CV e scatta da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi mentre la più performante i3s, dotata della stessa batteria, raggiunge i 184 CV dimostrandosi più veloce di quattro decimi nell'accelerazione. Invariata anche la ricarica che consente il recupero di circa l’80% della capacità in circa 3 ore con BMW i Wallbox (ricarica trifase con potenza di 11 kW) oppure in 42 minuti presso le stazioni di ricarica fast (50 kW) alimentate a corrente continua.

    Piccoli ritocchi

    Ma le novità hanno riguardato leggermente anche il look esterno e il design degli interni. Nell’aspetto estetico troviamo ora i nuovi fari adattivi a Led, con matrice per gli abbaglianti, e la nuova tinta per la carrozzeria Jucaro Beige metallizzato con dettagli Frozen Grey. A bordo, invece, fanno bella mostra di se il nuovo schermo dell'impianto multimediale iDrive, il nuovo hotspot wi-fi, la nuova nuova finitura di tessuto Sensatec Electronic nella tinta Carum Grey con sfumature marroni e inserti in tinta Electronic Brown. Chiude il cerchio un inedito pacchetto sportivo (Sports Package) che farà il suo debutto anche sulla meno prestazionale i3 e che comprende passaruota neri e sospensioni sportive con ammortizzatori specifici, molle e stabilizzatori, assetto ribassato di 10 mm, carreggiate allargate e cerchi in lega leggera da 20 pollici dal design esclusivo.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime