a cura di Redazione Automobilismo - 21 dicembre 2018

BMW e Porsche: prima colonnina di ricarica ultrarapida a 450 kW

La nuova stazione di ricarica FastCharge permetterà di ricaricare le batterie delle auto elettriche a 450 kW così da ripristinare 100 km d'autonomia in meno di 3 minuti.
1/6

FastCharge, BMW e Porsche hanno dato vita alla prima colonnina di ricarica ultrarapida da 450 kW. Installata nei pressi dell'autostrada A8, a Jettingen-Scheppach tra le città di Ulm e Augsburg, la nuova stazione di ricarica promette tempistiche di ricarica davvero brevi, capaci persino di ripristinare fino a 100 km di autonomia in meno di 3 minuti di ricarica.

450 kW e 920 Volt

Basata su un sistema modulare creato dalla Siemens, un cavo di ricarica Hpc (High Power Charging) con sistema di raffreddamento a liquido e glicole integrato e una serie di caricatori collegati alla rete locale, il nuovo sistema può operare con un voltaggio massimo di 920 Volt e si adatta tanto alle vetture con batterie da 400 Volt che a quelle con batterie da 800 Volt. Il cavo di ricarica che collega la colonnina alla vettura sfrutta la tipologia europea di Tipo 2 dei connettori di ricarica CCS, Combined Charging System, è quindi adatta ai modelli elettrici di tutte le marche che adottano la presa di ricarica CCS Combo2. Infine, al fianco della nuova super presa da 450 kW, la nuova colonnina adotta anche una seconda presa da 175 kW.

Non ancora sfruttabile

Precisiamo però che attualmente non esiste in commercio nessuna autovettura in grado di sfruttare una tecnologia simile. L'unico modello, infatti, a poter essere ricaricato con una potenza di ricarica di 150 kW è la Suv Audi e-tron. Eco perché fino a questo momento le colonnine SuperCharger di Tesla, capaci di una potenza massima di ricarica di 120 kW, erano lo stato dell'arte. La Porsche però ha già annunciato che la Taycan permetterà di ricaricare le batterie con una potenza massima di 350 kW così da ripristinare 100 km d'autonomia in soli quattro minuti.

Ricarica gratis

Per testare quindi questa rivoluzionaria colonnina i tecnici dela Casa bavarese hanno dato vita a una speciale i3, le cui batterie da 57 kWh possono essere ricaricate dal 10% all'80% in un quarto d'ora, mentre gli ingegneri di Zuffenhausen hanno realizzato un particolare muletto le cui batterie possono ricaricate a 400 kW per ripristinare 100 km d'autonomia in meno di tre minuti. Per il primo periodo di collaudo, infine, la super colonnina potrà essere sfruttata anche dal pubblico che potrà ricaricare la propria auto elettrica gratuitamente alla velocità massima supportata dal caricatore di bordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News