Blocchi traffico Roma: i vigili al lavoro con auto diesel

L’ordinanza del Campidoglio richiedeva lo stop indistinto di tutte le vetture diesel fino all’Euro 6 compreso e di tutte le auto benzina fino all’Euro 2 compreso. Ma i mezzi diesel della Forze dell’Ordine?

1/4

Le numerose polemiche, scatenate dagli insensati blocchi del traffico nella Capitale voluti dalla sindaca Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle), si sono ulteriormente accentuati in questi ultimi giorni per due motivazioni ben precise. Da un lato i risultati praticamente inesistenti sul fronte delle emissioni con le colonnine dell’Arpa che hanno segnalato valori uguali se non persino superiori per tutte le sostanze inquinanti rispetto ai giorni prima dei blocchi, dall’altro una situazione alquanto sgradevole e insensata come il vedere i mezzi delle Forze dell’Ordine, vetture declinate al pattugliamento della città di Roma per verificare il rispetto dei nuovi e severi blocchi alla circolazione, circolare indisturbati per l’area urbana nonostante questi mezzi fossero diesel e spesso nemmeno della più recente generazione. Una situazione simile per certi aspetti al bloccare le auto diesel anche di recente costruzione per poi incentivare il trasporto pubblico, effettuato tramite mezzi a gasolio più inquinanti delle auto che si sono bloccate. Ma dopotutto queste sono le assurdità all’italiana e purtroppo sempre più spesso siamo soliti trovarci di fronte a situazioni simili.

Ben guardando, infatti, alcune delle immagine che ci sono giunte in redazione ci è stato possibile constatare come le Fiat Panda, Punto e Tipo in dotazione ai vigili urbani della Capitale fossero tutte vetture diesel, discorso analogo per i diversi furgoni Ducato utilizzati come uffici mobili sempre durante il pattugliamento per i recenti blocchi alla circolazione. Senza dimenticare poi le numerose vetture diesel senza la livrea della municipale, utilizzate per ragioni di ufficio, o ancora le altrettanto numerose vetture diesel, facenti parte della flotta dell’amministrazione comunale capitolina. Mezzi che, per carità, le ordinanze classificano come esentate dal rispettare tali blocchi del traffico ma capite bene come possa dar ancor più fastidio essere fermati e magari anche multati perché a bordo della propria vettura diesel Euro 6 quando gli stessi vigili che vi stanno multando sono alla guida di una vettura sicuramente più inquinante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News