a cura di Redazione Automobilismo - 12 aprile 2019

Batterie auto: in futuro 1000 km di autonomia?

Un'azienda tedesca per il 2022 prevede una densità energetica di 1000 Wh al chilogrammo. Se vero potrebbe essere una vera svolta per la mobilità elettrica.
1/6

La Innolith AG, azienda tedesca specializzata nella produzione di batterie, avrebbe presentato una nuova tipologia di batteria per auto elettriche, per ora in fase sperimentale e disponibile solo in laboratorio, in grado in futuro di garantire fino a un'autonomia dichiarata di 1000 chilometri. Alla base della nuova tecnologia vi sarebbe in primis una elevata densità energetica (1000 Wh/kg), in seconda istanza la scelta di materiali più economici e in terzo luogo l'adozione di un elettrolita - il conduttore che permette agli elettroni di muoversi al suo interno e, quindi, di generare energia - liquido con solvente inorganico così da incrementare e stabilizzare le prestazioni nel tempo e rendere le batterie infiammabili.

Questo innovativo tipo di batterie non solo sarebbe in grado di garantire fino a 1000 km di autonomia chilometrica ma sarebbe capace persino di garantire fino a 50.000 cicli di carica e scarica senza particolare perdita di efficienza. Purtroppo però, almeno per ora in questa fase sperimentale, non sono ancora stati risolti i problemi nelle tempistiche di ricarica con l'azienda che profetizza tempistiche di ricarica simili a quelli delle batterie attuali. La commercializzazione, secondo l'azienda, dovrebbe partire entro tre/cinque anni con una iniziale produzione pilota in Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News