a cura di Redazione Automobilismo - 31 marzo 2019

Autobus elettrici e a guida autonoma: dal 2020 test in Svezia

Una serie di test, grazie alla collaborazione tra Scania e Nobina, porterà allo sviluppo di un trasporto pubblico elettrico e a guida autonoma nell'area di Stoccolma.
1/4
Scania, azienda svedese produttrice di veicoli industriali di proprietà del gruppo Volkswagen, e Nobina, azienda scandinava specializzata nel trasporto pubblico, hanno stretto una partnership per dare inizio a una serie di test con autobus elettrici e a guida autonoma in Svezia così da realizzare un trasporto pubblico elettrico e a guida autonoma sulle linee pubbliche operative nell'area di Stoccolma.

Scania Citywide LF

La serie di test prenderà il via nel 2020 e farà affidamento su due autobus elettrici Scania Citywide LF che verranno fatti circolare per le strade di Barkaby, la nuova area residenziale in rapida espansione a circa 20 km dal centro di Stoccolma, su un nuovo percorso dedicato lungo 5 chilometri e con 4 fermate. La fase di test si svolgerà però in due diversi momenti: una prima fase in cui i mezzi verranno fatti viaggiare senza passeggeri e una seconda fase in cui gli stessi saranno pieni di passeggeri. In entrambe le fasi però vi sarà sempre presente un autista pronto a intervenire in qualunque situazione così da garantire il massimo della sicurezza. Questa sperimentazione permetterà alla due aziende di raccogliere numerose informazioni al fine di estrapolare dati importanti i merito a velocità media, tempo di attività, puntualità, risposta alle deviazioni, soddisfazione dei passeggeri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA