a cura di Redazione Automobilismo - 28 June 2018

Audi SQ8: ibrida V6 o diesel V8?

La versione “pepata” della nuova Audi Q8, la SQ8, sembra praticamente pronta al lancio anche se permangono i dubbi sulla motorizzazione che si celerà sotto il possente cofano motore.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8

    La Casa dei Quattro Anelli ha da poco svelato la nuova Q8, la big SUV coupé sportiva, ma neanche il tempo di metabolizzare per bene la notizia che ecco apparire alcuni scatti rubati che ritraggono la nuova Audi SQ8, impegnata negli ultimi collaudi in pista. Osservando con cura le foto girateci dai nostri attenti fotografi, la nuova Audi SQ8 appare in tutto il suo splendore e priva di qualsiasi camuffatura. Questo ci permette di poterne apprezzare appieno le modifiche apportate rispetto al modello “normale”.

    Mai volgare o eccessiva

    Come sempre accade in Casa Audi, le varianti “S” sono si delle versioni sportive ma puntano sempre a non diventare eccessive o troppo appariscenti. Ecco che anche in questo caso la versione “S” si fregia di alcuni piccoli dettagli sportivi che la renderanno facilmente riconoscibile anche a un occhio non troppo esperto pur senza stravolgere quell’indole elegante che in Audi non manca mai. Nello specifico sono stati rivisti il frontale, che adotta forme più taglienti e mascoline, e il posteriore, che integra il classico impianto di scarico con doppi terminali per lato e un leggero estrattore. Sono poi state aggiunte alcune finiture scure come sugli specchietti, sulle barre del tetto e sulle prese d’aria. Immancabili, infine, l’impianto frenante carboceramico, i cerchi in lega da 22 pollici, l’assetto ribassato e le prese d’aria supplementari.

    Chi vivrà, vedrà

    Quello che ancora non è ben chiaro è cosa troveremo sotto il cofano motore di questa SUV vitaminizzata. Notando il badge “TDI” sul portellone posteriore, non possiamo che pesare al motore della cugina SQ7 cioè a un 4.2 litri V8 TDI da 435 CV e 900 Nm con turbocompressori elettrici. Alcune indiscrezioni però riportano che la nuova SQ8 potrebbe avvalersi più semplicemente di un motore biturbo benzina V6 da 3.0 litri con tecnologia mild-hybrid e potenze intorno ai 450 - 470 CV. Tale unità farebbe affidamento su un motore elettrico, installato tra motore e cambio e in grado di recuperare e sviluppare una spinta pari a 26 cavalli e 170 Nm, e su un compressore elettrico a supporto dei classici turbocompressori per anullare il turbo-lag.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime