Audi SQ7 ed SQ8: addio diesel, benvenuta benzina

Niente più motore V8 biturbo diesel da 435 Cv e 900 Nm ma un propulsore V8 biturbo benzina da 507 Cv e 770 Nm per le versioni “S” delle due Suv di punta della Casa tedesca. Arriveranno in Italia tra settembre e dicembre 2020 con prezzi ancora da definire.

1/12

Ci hanno messo poco a Ingolstadt a cambiare idea. E’ passato a malapena un anno dall’introduzione sotto i loro mastodontici cofani dei motori V8 TDI da 435 Cv e 900 Nm che le due big Suv, l’Audi SQ7 ed SQ8 abbandonano il gasolio per abbracciare la benzina verde. Con il prossimo aggiornamento, infatti, le due versioni “S” delle due Suv di punta della Casa dei Quattro Anelli si fregeranno di nuovi propulsori V8 TFSI biturbo benzina in grado di erogare ben 507 Cv e 770 Nm. Queste due nuove unità, caratterizzate da una V di 90° e da turbine collocate all’interno delle bancate (V calda), si fregiano di sistema di disattivazione dei cilindri e garantiscono prestazioni da capogiro - 0-100 km/h in appena 4,1 secondi, velocità massima autolimitata a 250 km/h e ripresa da 80 a 120 km/h in 3,8 secondi – ma consumi ed emissioni non particolarmente ridotti: 12,7 l/100 km e 293 g/km di CO2 (Wltp). Invariato, invece, il contenuto tecnico meccanico che prevede naturalmente il ben noto cambio automatico a convertitore di coppia e 8 rapporti (Tiptronic), la trazione integrale permanente (Quattro), le sospensioni pneumatiche adattive, l’asse posteriore sterzante, le barre antirollio attive, il differenziale posteriore sportivo, l’impianto frenante maggiorato, il sistema delle modalità di guida Audi drive select con 7 differenti programmi e cerchi in lega leggera da 21, 22 o persino 23 pollici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News