a cura di Redazione Automobilismo - 29 settembre 2018

Audi SQ2: tocca quota 300 CV!

La baby SUV di Ingolstadt arriverà in versione “S” con un 2.0 litri TFSI, la trazione integrale Quattro e il cambio DSG a doppia frizione e 7 rapporti.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/2

    Niente più indugi, al prossimo Salone di Parigi la Casa dei Quattro Anelli svelerà, al fianco delle nuove Audi Q3, A1 Sportback ed e-tron, la sportivissima Audi SQ2, ovvero la versione più sportiva del SUV piccolo di Ingolstadt. A confermarcelo le numerose foto spia apparse in rete che però ritraggono unicamente il frontale della nuova pepatissima Q2.

    Cavallo di razza

    Le notizie belle non arrivano però mai da sole. Ad accompagnare i numerosi scatti fotografici ci sono alcune note tecniche che la Casa dei Quattro Anelli ha deciso di divulgare così da tenere alta l’attenzione. Ebbe, ci è riuscita pienamente. A spingere, infatti, la nuova Audi SQ2 troveremo nientemeno che il motore adottato dalla sorella Audi S3, un poderoso 2.0 litri 4 cilindri TFSI da 300 CV e 400 Nm di coppia, l’immancabile trazione integrale Quattro e il ben noto cambio automatico DSG a doppia frizione e sette rapporti. Un powertrain così prestazionale da spingere la baby SUV tedesca da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi e da farle raggiungere una velocità massima di ben 250 km/h. Per tenere a bada un così alto livello prestazionale anche l’assetto è stato modificato con sospensioni ribassate di circa 20 mm, ammortizzatori ricalibrati e impianto frenante maggiorato con dischi anteriori da 340 mm e posteriori da 310.

    Poche ma efficaci modifiche

    Sul fronte estetico, invece, le differenze riguarderanno la parte frontale con prese d’aria maggiorate e una nuova calandra con 8 listelli verticali, la parte laterale con nuovi cerchi in lega da 18 o 19 pollici, e la parte posteriore con alettone sul tetto, estrattore nella parte bassa del paraurti e ben due coppie di scarichi sportivi. A bordo, infine, dovremmo trovare i sedili sportivi, numerosi dettagli in stile racing e gli ormai immancabili Audi Virtual Cockpit, sistema multimediale MMI, head-up display e pedaliera in alluminio.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime