a cura di Redazione Automobilismo - 10 novembre 2019

Audi RS Q8: è lei la regina del Nurburgring

Con ben 7 secondi in meno di tempo sul giro ha letteralmente spodestato la Mercedes-AMG GLC 63 S, classificandosi coma la SUV più veloce dell’Inferno Verde.

1/7

I record sono fatti per essere infranti e questa volta è toccato alla Casa dei Quattro Anelli che a distanza di un anno ha letteralmente detronizzato una sua diretta rivale, la Mercedes-AMG GLC 63 S, dal primo gradino del podio nella corsa tra le SUV di produzione di serie più veloci sull’iconico circuito del Nürburgring Nordschleife. La super SUV di Ingolstadt, che ancora non è stata svelata e presentata ufficialmente, ha fermato il cronometro a 7 minuti e 42 secondi, ben 7 secondi in meno del precedente record (7 minuti e 49 secondi), fatto registrare appunto dalla Mercedes-AMG GLC 63 S nella diretta lotta contro un’altra SUV vitaminizzata, l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio.

Grazie a questo tempone l’Audi RS Q8 si è incoronata come la SUV di produzione più veloce al Nurburgring. Un risultato reso possibile grazie in primis al poderoso motore, che con ogni probabilità dovrebbe essere lo stesso V8 biturbo da 4.0 litri di RS 6 e RS7 da 600 CV e 800 Nm, e in seconda istanza a un pacchetto tecnico-meccanico di prim’ordine soprattutto dal punto di vista del telaio e delle sospensioni. Non dovrebbero mancare, infatti, sospensioni pneumatiche irrigidite, stabilizzazione antirollio attiva più performante e sterzo integrale ritarato per l’occasione. Modifiche che dovrebbero garantirgli una dinamica di guida da simil sportiva e prestazioni che sulla carta preannunciano uno 0-100 km/h coperto in meno di 4 secondi e una velocità massima di oltre 300 km/h nonostante l’importante massa di oltre le 2 tonnellate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News