a cura di Redazione Automobilismo - 11 marzo 2019

Audi Q4 e-tron concept: compatto, elettrico e funzionale

Arriverà entro la fine del 2020 con una silhouette compatta a metà strada tra Q3 e Q5 e un design molto simile alla e-tron. Il powertrain? Naturalmente full electric.
1/11

Alla kermesse svizzera la Casa dei Quattro Anelli ha presentato la sua quinta auto elettrica. Stiamo parlando dell'attesissima Audi Q4 e-tron che, non essendo ancora in versione definitiva, è stata svelata in versione Audi Q4 e-tron concept. La concept a batteria in questo modo anticipa in tutto e per tutto dimensioni e stile del prossimo SUV compatto Q4, che arriverà entro la fine dell'estate, e svela in forma quasi definitiva l’elettrica Q4 e-tron, che invece arriverà sul mercato non prima della fine del 2020.

Plasmata dal vento

Ispirata al design dell'Audi e-tron, la Q4 e-tron concept adotta una silhouette compatta a metà strada tra Q3 e Q5 con una lunghezza di soli 4,59 metri, un passo di 2,77 metri e un design fatto di linee fluide e poco spigolose. Nella parte frontale fanno bella mostra di se la calandra single frame quasi totalmente chiusa, i fari a matrice di LED e prese d’aria nel paraurti. Nella vista laterale spiccano i giganteschi cerchi da 22 pollici sovrastati da generosi passaruota, le telecamere che fungono da specchietti retrovisori e l'assenza delle maniglie. Al posteriore saltano all'occhio linea discendente del tetto, la coda sfuggente e rastremata e fanali posteriori uniti fra loro da una fascia luminosa. ​Negli interni trovano posto l’Audi virtual cockpit, l’head-up display e lo schermo a sfioramento da 12,3 pollici del sistema di infotainment che ben si sposano con i quattro sedili con poggiatesta integrati e rivestiti in Alcantara, rivestimenti delle portiere in materiali di recupero, diversi vani portaoggetti nelle portiere e nella console centrale e una plancia lineare caratterizzata dall'assenza del tunnel centrale. Immancabili il volante con comandi touch, il sistema di climatizzazione e pregiati rivestimenti in microfibra.

Autonomia di 450 km e ricarica in 30 minuti

Ma è sotto pelle dove la nuova Audi Q4 e-tron concept sorprende maggiormente. Progettata, infatti, sulla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen, la stessa per esempio di Volkswagen ID. e Seat el-Born, la nuova compatta SUV a batteria è spinta da due motori elettrici: uno da 204 CV e 310 Nm installato sulle ruote posteriori e uno da 102 CV e 150 Nm installato su quelle anteriori così da generare una potenza massima di sistema di 306 CV. Nella maggioranza dei casi la trazione elettrica viene fornita all’asse posteriore e solo quando il guidatore chiede più potenza o in caso di perdita di aderenza viene attivato anche quello anteriore, garantendo in questo modo una vera e propria trazione integrale che non necessita dell’albero di trasmissione e questo permette di avere più spazio all'interno per gambe e piedi di chi siede dietro. Il pacco batterie che alimenta questi due motori è un'unità da ben 82 kWh ed è installato nel sottoscocca fra i due assali. La Casa dichiara che con questa capacità la Audi Q4 e-tron concept sarà in grado di percorrere fino a 450 km nel ciclo WLTP, il tutto con una velocità massima di 180 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,3 secondi. Sul fronte della ricarica, invece, basteranno 30 minuti per ricarica fino all'80% della carica grazie alla ricarica fast a corrente continua da 125 kW.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime