di Giorgio Sala - 29 luglio 2019

Audi A1 Citycarver: piccola all-terrain

La piccola A1 diventa la base della nuova Citycarver, un modello pronto ad uscire dalla città per esplorare nuovi terreni. Più alta e con dettagli che la avvicinano alla famiglia Q e Allroad, la nuova Audi arriverà verso la fine del 2019

1/27 Audi A1 Citycarver

1 di 2

A un anno dal lancio della seconda generazione di Audi A1 Sportback, la Casa di Ingolstadt presenta la A1 Citycarver, una crossover "in miniatura". Lunga 4,04 metri, la piccola all-terrain è più alta di 4 mm rispetto alla A1 Sportback con cui condivide il pianale, risultato ottenuto grazie a sospensioni con escursione maggiorata di 35 mm e pneumatici dalla spalla più generosa, quest'ultimi incastonati in passaruota più marcati. Nonostante l'aspetto da crossover, la trazione rimane anteriore e non integrale Quattro.

Il look è decisamente caratterizzato da richiami off-road. La griglia ottagonale a nido d'ape single frame è un forte richiamo alle sorelle maggiori Q, mentre i paracolpi anteriori e posteriori rifiniti in color argento si rifanno alle Allroad. Due marcate scanalature alla base del cofano differenziano la A1 citycarver dalla Sportback. Le minigonne sono verniciate a contrasto mentre, nella zona posteriore, il paraurti è caratterizzato da due aperture esagonali da entrambi i lati.

1/5 Audi A1 Citycarver

Gli interni rimangono pressochè identici a quelli della A1 Sportback, le uniche differenze sono in termini di colorazioni e cuciture a contrasto; invariato quindi il sistema MMI Touch. Il discorso vale per le dotazioni di serie (come il sistema Audi Pre Sense) e optional, tra quest'ultime troviamo i gruppi ottici full LED con indicatore di direzione dinamico e l'assetto regolabile citycarver. Con questa dotazione, la vettura diviene ancor più agile e reattiva. Il pacchetto, a richiesta, include i dischi freno con pinze verniciate in rosso, il sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select, il sound generator e gli ammortizzatori regolabili. L’Audi drive select, nel dettaglio, prevede 4 programmi di guida – auto, dynamic, efficiency e individual – ed è offerto anche quale optional a sé stante.

La nuova A1 Citycarver sarà ordinabile da settembre e arriverà a fine 2019. Analogamente ad A1 Sportback, saranno disponibili efficienti propulsori TFSI con potenze da 95 a 150 CV. Al lancio, Audi proporrà il pacchetto Edition One caratterizzato dalle colorazioni grigio zinco e arancio pulse con cerchi in lega da 18”. Le cornici delle prese d’aria, la griglia frontale, gli anelli Audi in corrispondenza del single frame e le scritte posteriori sono in nero. Ai gruppi ottici oscurati si accompagnano tetto e calotte dei retrovisori laterali a contrasto. Le decal con il logo edition one lungo le fiancate sono color argento. L’esclusivo equipaggiamento interno riprende il pack S line, arricchito da finiture in arancio o grigio.

1/5 Audi A1 Citycarver
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime