a cura di Redazione Automobilismo - 14 May 2018

Aston Martin DB11 AMR: tuning per il V12

Un piccolo aggiornamento ha reso la sportiva britannica ancor più potente, prestazionale ed appariscente.
Aston Martin DB11 AMR: tuning per il V12

In vendita dal 2016 per la nuova Aston Martin DB11 è già ora di restyling. Il Brand inglese ha, infatti, presentato la tanto attesa DB11 AMR, una versione vitaminizzata che ne ha accentuato ulteriormente le già ottime prestazioni del poderoso V12 biturbo da 5.2 litri.

Doping puro

Pur non svelandoci quali siano state le modifiche al mastodontico propulsore, la Aston Martin ci ha fatto sapere che la potenza è cresciuta dai precedenti 608 CV fino agli attuali 639 CV a 6.500 giri, ben 31 CV in più che non hanno però stravolto l'erogazione della coppia o modificato il valore massimo raggiunto che rimane a quota 700 Nm a 1.500 giri. Il cambio non è stato sostituito, ad affiancare il V12 vitaminizzato troviamo sempre l'automatico ZF con convertitore di coppia e otto marce, ma è stato modificato per gestire al meglio l'incremento di potenza mentre lo scarico è stato riprogettato per dare nuova voce alla già ottima sinfonia emanata dal 5.2 litri inglese. Grazie all'incremento di potenza la DB11 AMR è ora in grado di bruciare lo 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di ben 337 km/h.

Aston Martin DB11 AMR: tuning per il V12

Questione di dettagli

La DB11 AMR sarà facilmente riconoscibile dalla DB11 "normale". Vi saranno ben 3 colorazioni specifiche oppure una variante a tiratura limitata (100 esemplari) in Stirling Green; non mancheranno i dettagli neri a impreziosire alcuni elementi della carrozzeria come il tetto; troveremo la fibra di carbonio sullo spoiler anteriore e nelle calotte degli specchietti; vi saranno alcuni dettagli Lime a caratterizzare la stripe sul cofano e le massicce pinze freno e, infine, vi saranno cerchi in lega da 20 pollici con gomme da 255/40 e da 295/35. Negli interni, invece, i rivestimenti in pelle e Alcantara con cuciture a contrasto sono stati impreziositi da dettagli a contrasto, riportanti i loghi AMR sia sui poggiatesta che sui battitacco, e da elementi con finiture in fibra di carbonio come negli esterno.

Aston Martin DB11 AMR: tuning per il V12

Non per tutti

La nuova DB11 V12 AMR sarà in vendita entro le prossime settimane al posto della "normale" DB11 V12 con un prezzo di base di 174.995 sterline nel Regno Unito, 241.000 dollari negli Stati Uniti o 218.595 euro in Germania. Le consegne dovrebbero iniziare entro l'estate mentre nessuna modifica ne al modello ne nelle vendite per l'altra DB11, dotata del motore AMG 4.0 V8 con 510 CV.

Aston Martin DB11 AMR: tuning per il V12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime