a cura di Redazione Automobilismo - 06 settembre 2018

BMW iX3: cosa sappiamo del SUV elettrico

Proseguono i test del crossover a zero emissioni bavarese che arriverà non prima del 2020 dapprima sul mercato cinese.

Presentato come concept allo scorso Salone di Pechino, il primo SUV elettrico della Casa dell’Elica farà la sua apparizione sul mercato non prima del 2020, ben un anno di ritardo rispetto alle dirette concorrenti tedesche: Mercedes EQ C e Audi e-tron.

Estetica non stravolta

In rete però sono apparse alcune foto che ritraggono il SUV elettrico alle prese con i consueti test e collaudi di sviluppo. Osservando con estrema attenzione questi fotogrammi si nota come i muletti siano stati aggiornati nella linea e nello stile al punto da assomigliare sempre più al concept iX3 visto a Pechino. Il frontale è stato nuovamente mascherato e potrebbe far pensare che la calandra e il paraurti verranno modificati ma il doppio rene troverà come da consuetudine il suo posto sulla mascherina. Sarà inoltre di maggiori dimensioni, rispetto a quello adottato dal X3 con motore termico, e non avrà aperture per l’aria perché come su tutte le vetture elettriche non vi è nulla dietro da dover raffreddare, a tutto vantaggio dell’aerodinamica finale.

Motore compatto e prestazionale

Dal punto di vista delle dimensioni e della silhouette esterna non si dovrebbero notare particolari stravolgimenti rispetto alla versione con motore a combustione. Sotto pelle, invece, troveremo un powertrain di quinta generazione estremamente compatto che comprende un motore elettrico da 270 CV, una elettronica di potenza e una trasmissione a singolo rapporto. Ad alimentare il motore elettrico ci penserà un pacco batterie di quarta generazione, ad alta tensione e con una capacità attesa sui 70 kWh, capace insomma di garantire un’autonomia di circa 400 km.

Integrale o no?

Una cosa ancora però non ci è dato sapere è se il SUV a batteria, che verrà prodotto in Cina nella fabbrica di Shenyang, avrà un solo motore elettrico o due come le sue dirette concorrenti e se sarà disponibile con la trazione 2WD o se avrà giustamente la trazione integrale 4WD.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime