04 August 2022

2023 Porsche 718 Boxster Spyder RS, le prime foto

La spider di Züffenhausen veste l'abito sportivo e si presenta ai blocchi di partenza con lo stesso motore da 500 CV della 718 Cayman GT4 RS. Dopo averla avvistata al Nurburgring durante le prime fasi dello sviluppo, la Boxster Spyder RS si presenta adesso più rifinita specialmente per quanto riguarda il fissaggio della capote, che ...

La spider di Züffenhausen mette l'abito sportivo e si presenta ai blocchi di partenza con lo stesso motore da 500 CV della 718 Cayman GT4 RS.

Dopo averla avvistata al Nurburgring durante le prime fasi dello sviluppo, la Boxster Spyder RS si presenta adesso più rifinita specialmente per quanto riguarda il fissaggio della capote, che si affida a dei tiranti che vengono fissati a delle inedite prese d’aria del motore che spuntano subito sopra ai passaruota posteriori, che solitamente mancano all’appello sulla 718 Boxster standard.

Il flat-six aspirato da 4.0 litri eroga 500 CV e 450 Nm di coppia, per uno scatto da 0 a 100 km/h in 3.4 secondi e una velocità massima di 315 km/h.

Il boxer è collegato a un cambio automatico a doppia frizione PDK a sette rapporti, che invia potenza alle ruote motrici tramite un differenziale posteriore autobloccante. Questa configurazione consente alla coupé di passare da 0 a 100 km/h 3,4 secondi, prima di raggiungere una velocità massima di 315 km/h.

La 718 Boxster Spyder RS ​​sembra meno aggressiva della 718 Cayman GT4 RS poiché non monta i condotti d’aspirazione di tipo NACA, le prese d'aria sul parafango anteriore e la grande ala posteriore.

L'impianto frenante è “standard” dietro ai cerchi con monodado centrale ; quindi è possibile che l’impianto carboceramico venga offerto successivamente come optional a pagamento. L’auto sembra sempre più vicina al debutto, ma ricordiamo che il modello dovrebbe essere presentato nel 2023 per poi entrare in produzione solo nel 2024.

© RIPRODUZIONE RISERVATA