a cura di Redazione Automobilismo - 17 July 2020

Audi risolverà i problemi di software della ID.3

Saranno gli ingegneri della Casa dei Quattro Anelli a occuparsi dello sviluppo e della risoluzione dei problemi del software della compatta a batteria di Wolfsburg.

Come vi abbiamo spiegato giusto qualche settimana fa i continui problemi al software di gestione che affliggono la nuova Volkswagen ID.3 stanno portando a continue interruzioni e costosi ritardi nella sua commercializzazione e distribuzione su tutto il pianeta. Problemi talmente importanti da aver spinto il colosso di Wolfsburg a mettere in discussione persino l’operato di Christian Senger, il responsabile della divisione software.

Per cercare quindi di trovare una soluzione a queste continue problematiche e di portare a termine la fase di sviluppo del software di gestione della ID.3 sembrerebbe proprio che il colosso abbia deciso di affidarsi nientemeno che agli ingegneri della Casa dei Quattro Anelli, il marchio premium del gruppo tedesco. Una decisione presa direttamente dall’amministratore delegato di Volkswagen, Herbert Diess, che avrebbe deciso di prendere questa drastica decisione per mettere una pezza a un ostacolo che rischia di compromettere in partenza il futuro della nuova compatta elettrica.

Sempre stando alle ultime vocis circolanti in rete la problematica sarebbe da ricondurre all’architettura base del software che, stando ad alcune fonti interne, sarebbe stata sviluppata troppo in fretta e porterebbe ad oggi all’erogazione di circa 300 errori al giorno, un numero davvero importante. Problematica che avrebbe portato ad oggi alla realizzazione di ben 20.000 Volkswagen ID.3 prive però di una suite definitiva del suo software di gestione. Magagna che ora gli ingegneri di Ingolstadt dovranno risolvere una volta per tutte, evitando che si continui in un intervento di post produzione macchina per macchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA