a cura di Redazione Automobilismo - 23 settembre 2018

Apple Car: primo incidente per l’auto di Cupertino

La vettura a guida autonoma della “mela mangiata” è rimasta coinvolta nel suo primo incidente stradale da quando è partito il programma di test della tecnologia driverless.

Secondo quanto comunicato dalla stessa Apple, nel primo pomeriggio dello scorso 24 agosto una delle Lexus RX 450h, utilizzate per i collaudi dei sistemi di guida autonoma da parte della Casa di Cupertino, sarebbe stata coinvolta in un incidente, per fortuna non grave, privo di conseguenze fisiche sugli occupanti delle vetture coinvolte. La notizia, oltre che a documentare l’accaduto, conferma per la prima volta l’esistenza di un programma di test e sviluppo per la tecnologia driverless da parte di Apple. Fin’ora, infatti, le vetture erano si state avvistate per strada e sempre più in rete iniziavano a circolare voci in merito ma la stessa Apple non aveva mai confermato l’esistenza di questo tipo di programma.

Secondo quanto espresso dalle ricostruzioni il sinistro sarebbe stato causato da un errore umano. La SUV ibrida di Apple sarebbe stata tamponata da un’altra vettura a guida manuale mentre si immetteva su una delle tante statali americane. La vettura a guida autonoma avrebbe rallentato fino a circa 3 km/h per inserirsi nella corsia di marcia e sarebbe stata tamponata da una Nissan Leaf che stava viaggiando a circa 25 km/h dietro di lei. Apple non si sarebbe ancora espressa in merito alla vicenda e non avrebbe proferito parola per spiegare se l’incidente fosse stato causato da un improvviso malfunzionamento della vettura a guida autonoma o semplicemente da una distrazione della vettura a guida manuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime