Redazione Automobilismo - 17 April 2014

Alfa Romeo 4C negli USA: le 3 differenze rispetto a quella europea

Sembra uguale ma non lo è: per il mercato statunitense la piccola sportiva di Arese è stata ritoccata in diversi punti. Intatto il fascino della 4C, portacolori per l’arrivo di Alfa negli USA

Alfa romeo 4c negli usa: le 3 differenze rispetto a quella europea

Alfa Romeo con la 4C arriva finalmente negli USA. Del ritorno ufficiale nel mercato statunitense se ne parlava ormai da molto ed al Salone di New York è giunto il momento del debutto. Prima della 4C, ultima Alfa venduta in Nord America è stata la 164 con il 3 litri V6 a benzina nel 1995, ormai quasi 20 anni fa.

 

Ma la piccola sportiva è un po’ diversa da quella venduta nel nostro Continente, ecco le 3 modifiche fatte. Per vedere nel dettaglio la 4C versione USA vi rimandiamo alla gallery da New York.

 

1) I FARI: in Europa i proiettori sono inseriti in una struttura in carbonio e senza la lente a ricoprire mentre la versione vista al Salone di New York ha fari del tutto simili a quelli della 4C Spider presentata al Salone di Ginevra, cioè senza la struttura interna e con la calotta trasparente. Peraltro, alcune anticipazioni dicono che presto anche la 4C Coupé nel nostro Paese potrà essere ordinata scegliendo l’uno o l’altro tipo di faro.

 

2) PARAURTI ANTERIORE: si notano subito sul paraurti anteriore due prese d’aria laterali che partono a pochi centimetri dal passaruota, non presenti sulla 4C. 

 

3) PARAURTI POSTERIORE: qui, probabilmente per adattare le dimensioni dell’alloggiamento della targa a quelle statunitensi e per inserire due luci targa, sono stati montati due elementi che “tagliano” l’alloggiamento più largo della 4C europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime