Honda (Acura) Integra, torna in USA in veste prototipo

L'Honda Integra tornerà l'anno prossimo nelle concessionarie USA in veste Acura. Il marchio giapponese ha svelato il nuovo prototipo, praticamente una versione di pre-produzione della berlina sportiva...

1/24

L'Honda Integra tornerà l'anno prossimo nelle concessionarie USA in veste Acura. Il marchio giapponese ha svelato il nuovo prototipo, praticamente una versione di pre-produzione della berlina sportiva realizzata sulla base dell' ultima generazione Civic.

Tra le caratteristiche principali, nuovi fari a Led con una firma luminosa che sottolinea il family feeling con gli altri modelli USA attualmente in gamma, vedi MDX Type S, una nuova griglia frontale nera a nido d'ape, un'ampia presa d'aria inferiore centrale, ed una brillante tonalità di giallo presa in prestito dall'attuale Acura NSX soprannominata Indy Yellow

Completano il tutto cerchi in lega a cinque razze da 19 pollici con finitura opaca, doppio terminale di scarico separato, freni Brembo ad alte prestazioni e pinze sempre in tonalità Indy Yellow. Il tetto, lo spoiler sul cofano, le calotte degli specchietti retrovisori ed il diffusore posteriore sono in tinta nera.

Per quanto riguarda il propulsore, Acura ha confermato che l'Integra è dotata di un motore a quattro cilindri turbo VTEC da 1,5 litri, presumibilmente il medesimo dalla Civic Si.

La potenza non è stata ancora dichiarata ma probabilmente sarà la medesima, 200 CV e 260 Nm di coppia della Civic Si.

Abbinata al motore, troviamo una classica trasmissione manuale a sei marce, che provvede a inviare la potenza alle due ruote anteriori, ed un differenziale a slittamento limitato.

L' Acura Integra, assemblata nello stabilimento di Marysville Auto in Ohio sulla stessa linea di produzione dell'Acura TLX, arriverà in concessionaria il prossimo anno ed il prezzo sarà di circa 30.000 dollari.

1/17

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA