Volkswagen Polo 1.6 TDI Dpf 75 Cv Trendline 5p.

6 gennaio 2010
  • Salva
  • Condividi
  • 1/60 Volkswagen Polo 1.6 TDI Dpf 75 Cv Trendline 5p
    La taratura delle sospensioni privilegia decisamente il confort rispetto alle prestazioni, e la vettura brilla per stabilità...

    Introduzione



    Ha l’Esp di serie, adotta un inedito 1.6 td common rail omologato Euro 5 e la linea richiama alcuni elementi stilistici della “sorella” maggiore Golf.

    Non solo, è più lunga di 5,4 cm (ora arriva a 397 cm) rispetto al precedente modello, ma nonostante questo risulta più leggera e il bagagliaio passa da una capienza di 270 litri con 5 persone a bordo agli attuali 280 litri. Queste le principali novità analizzando “a secco” l'ultima Polo.

    Linea



    Ciò che la carta non rivela è che la neonata compatta Volkswagen se da un lato conferma la tradizionale capacità di mettere immediatamente a proprio agio chiunque, dall’altro incrina l’immagine di vettura concreta ma un po’ freddina, tipo “elettrodomestico”, propria della progenitrice.

    Merito soprattutto dell’aspetto più aggressivo, specie nel frontale, ma anche della sensazione di sicurezza che trasmette. Altre caratteristiche, meno visibili, della nuova Polo sono le carreggiate più ampie di 29 mm all’avantreno e 30 mm al retrotreno, mentre la lunghezza è cresciuta di 5,4 cm, la larghezza di 3,2 mentre l’altezza è stata ridotta di 1,4.

    Interni



    Cambiamenti limitati in abitacolo, dove chiunque trova rapidamente la posizione di guida corretta grazie allo sterzo adattabile in profondità e altezza nonché al sedile regolabile in longitudine, altezza e inclinazione (progressiva) dello schienale. Quest’ultimo scarsamente contenitivo e, come in passato, privo di supporto lombare variabile.

    Conferme, poi, sotto il profilo dell’abitabilità anteriore, con la consolle a limitare lievemente i movimenti delle gambe, mentre posteriormente la riduzione dell’altezza della vettura comporta una maggiore vicinanza del padiglione alla testa dei passeggeri più alti.

    Infine per quanto riguarda la capacità di carico, il divanetto frazionabile 40/60 (optional solo per l’allestimento Trendline) può essere abbattuto ribaltando in avanti i cuscini e traendo una leva al vertice degli schienali, senza dover rimuovere i poggiatesta. Si crea così un vano di carico piatto e la capienza cresce da 280 a 952 litri.

    Tecnica e Sicurezza



    Pensionato il 4 cilindri 1.4 TDI da 69 Cv, il ruolo di propulsore td entry level della gamma Polo è ricoperto da un inedito quadricilindrico di 1,6 litri common rail forte di iniettori piezoelettrici e di una pressione massima d’esercizio di 1.600 bar. In grado di erogare 75 Cv e 19,9 kgm di coppia cui conseguono, secondo quanto dichiarato dalla Casa, una velocità massima di 170 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h di 13,9” a fronte di una percorrenza media di 23,8 km con un litro di gasolio.

    Oltre che con 75 Cv, il 1.6 TDI common rail è disponibile in configurazione da 90 Cv con o senza pacchetto BlueMotion, quest’ultimo in arrivo nel 2010 comprendente il sistema start-stop e garante di una percorrenza media di 27,8 km/l a fronte di emissioni di C02 pari a 96 g/km, e da 105 Cv. Quattro i benzina: 3 cilindri 1.2 da 60 e 70 Cv oppure 4 cilindri 1.4 “aspirato” da 85 Cv e, dal 2010, 1.2 turbocompresso a iniezione diretta da 105 Cv.

    Deciso il passo in avanti in materia di sicurezza, dato che il controllo di stabilità e trazione diviene di serie, in passato era optional, mentre fanno parte della dotazione base anche 4 air bag (frontali e laterali sia per la testa sia per il torace dedicati a guidatore e passeggero anteriore), appoggiatesta attivi e assistente sia alla partenza in salita sia alla frenata d’emergenza.

    Su Strada



    La taratura delle sospensioni privilegia decisamente il confort rispetto alle prestazioni, e la vettura brilla per stabilità ma non per la rapidità di inserimento né per l’agilità. Il retrotreno, supportato dalla presenza di serie dell’Esp, si dimostra pressoché insensibile in rilascio, mentre l’avantreno beneficia d’interventi non troppo violenti da parte dell’elettronica che permettono di contenere il sottosterzo senza mortificare l’erogazione del motore.

    Quest’ultimo si rivela brillante più per regolarità d’erogazione ai regimi medio bassi che non per grinta agli alti. Il 1.6 td lavora in abbinamento a una trasmissione manuale a 5 rapporti precisa e scevra da impuntamenti la cui corsa della leva, nella media della categoria, si accompagna a una frizione correttamente modulabile e poco affaticante nel traffico.

    In linea con la vocazione della vettura lo sterzo, caratterizzato da servo-assistenza e demoltiplicazione abbastanza generose che, anche se non giocano a favore della comunicatività, garantiscono manovre senza affanno.

    Meno positivo il comportamento dell’impianto frenante, contraddistinto da reazioni ovattate all’affondare del pedale che impongono pressioni energiche per ottenere l’effetto decelerante desiderato.

    Scheda Tecnica




    SCHEDA TECNICA Volkswagen Polo 1.6 TDI 75 Cv

    MOTORE

    Ciclo Diesel, anteriore trasversale, 4 cilindri in linea.
    Distribuzione a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro, iniezione diretta common rail.
    Turbocompressore a gas di scarico, intercooler.
    Cilindrata 1.598 cc, alesaggio 79,5 mm x corsa 80,5 mm.
    Potenza max 75 Cv (55 kW) a 4.000 giri/min.
    Coppia max 19,9 kgm (195 Nm) da 1.500 a 2.000 giri/min.
    Euro 5, CO2 109 g/km.

    TRASMISSIONE

    Trazione anteriore, cambio manuale a 5 rapporti + rm.

    AUTOTELAIO

    Avantreno a ruote indipendenti tipo McPherson, montanti telescopici, bracci inferiori, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici.
    Retrotreno a ruote interconnesse con assale semirigido, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici.
    Barra antirollio ant. e post.
    Sterzo elettroidraulico.
    Freni anteriori a disco autoventilanti da 256 mm di diametro, posteriori a tamburo da 200 mm, Abs.
    Cerchi in acciaio da 14” con pneumatici 175/70.

    DIMENSIONI E PESO

    Passo 2.470 mm, carreggiata ant. 1.463 mm, post. 1.456 mm, lungh. 3.970 mm, larghezza 1.682 mm, altezza 1.462 mm. Peso 1.083 kg.
    Bagagliaio 280/952 litri. Serbatoio 45 litri.

    PRESTAZIONI

    Velocità massima 170 km/h.
    Accelerazione 0-100 km/h 13,9 secondi.
    Consumo medio 4,2 l/100 km (23,8 km/l).

    TASSA DI POSSESSO

    141,90 euro.

    Sposta